mercoledì 22 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Lavazza e Barilla premiano Typeface come la vincitrice del FoodTech Award 2023

Andrea Bello, innovation and experience senior manager presso il Gruppo Lavazza: “Siamo felici di continuare la nostra collaborazione con LTCC, un ambiente innovativo dove la condivisione di conoscenze ed esperienze è fondamentale per lo sviluppo di soluzioni efficaci. L'esperienza di shopping sta rapidamente evolvendo da un approccio omnicanale a uno opticanale, una scelta sempre più chiara e diretta da parte dei consumatori, che ora sono abilitati dalla tecnologia. Grazie al FoodTech Innovation Award, abbiamo avuto il privilegio di assistere a proposte straordinarie che dimostrano come l'interazione tra start-up e industria ci permetta di esplorare nuove opportunità per l'innovazione e il successo. In questo contesto, vorremmo congratularci con tutti i partecipanti e i finalisti per il loro straordinario impegno e le soluzioni di alta qualità che hanno presentato. Speriamo che i vincitori possano unirsi a noi e contribuire a innovare il mondo Food & Retail”

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

LUGANO (Svizzera) – Lavazza e Barilla, stimati membri del Lifestyle Tech Competence Center (LTCC) con sede a Lugano, in Svizzera, si sono uniti per individuare e celebrare il vincitore del FoodTech Award 2023 di quest’anno. L’evento si è svolto presso il centro congressi UBS di Lugano, dove numerosi leader dell’industria hanno riconosciuto e applaudito i finalisti.

Centrata sulla scoperta di soluzioni innovative nel settore dell’Alimentazione e della Vendita al dettaglio, l’iniziativa, gestita in collaborazione dalla boutique di fusione e acquisizione con sede a Lugano, Loomish, e dal LTCC, era specificamente rivolta a start-up e scale-up attive nell’area del “Marketing Acquistabile” B2B o B2B2C.

Triestespresso

Lavazza e Barilla celebrano il vincitore del FoodTech Award 2023

Queste imprese selezionate hanno il potenziale per offrire un aiuto prezioso a Barilla e Lavazza nella comprensione dei comportamenti dei consumatori, nel soddisfare le loro esigenze e nell’arricchire le loro esperienze di shopping. Maggiori dettagli sull’iniziativa sono disponibili qui.

La selezione dei finalisti è stata il risultato di un percorso articolato che ha avuto inizio all’inizio di quest’anno e che ha compreso: un workshop del settore per determinare le esigenze di innovazione dell’anno, la ricerca globale, la ricezione di oltre 70 candidature, nonché la selezione dei 12 finalisti che hanno presentato le loro soluzioni tecnologiche di fronte a una giuria di alto livello.

La giuria era composta da dirigenti di spicco di Barilla e Lavazza, figure chiave dei principali rivenditori svizzeri e italiani, e leader senior delle aziende membri del LTCC, tra cui organizzazioni come Accenture, Microsoft, SUPSI, UBS e USI, oltre a società di venture capital come New Epoch Capital.

Il vincitore del Food Tech Award 2023 di quest’anno è: Typeface

Typeface è la piattaforma di intelligenza artificiale generativa che potenzia la creazione di contenuti personalizzati per le aziende. Unendo la velocità dei contenuti alla personalizzazione e al controllo del marchio, qualsiasi azienda può creare contenuti on-brand in modo più rapido e semplice che mai.

Typeface ha raccolto 165 milioni di dollari da Salesforce Ventures, Lightspeed Venture Partners, Madrona, GV (Google Ventures), Menlo Ventures e M12 (Microsoft Venture Fund).
Con il prestigioso titolo di vincitore del FoodTech Award 2023, Typeface avrà anche l’opportunità di esplorare un progetto pilota in collaborazione con Barilla e Lavazza.

Luca Ravazzoni, channel team senior manager e-Commerce presso il Gruppo Barilla, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di essere parte della terza edizione del FoodTech Innovation Award, un’iniziativa che unisce partner dell’industria come Barilla e Lavazza, attori del mondo Retail e il Lifestyle Tech Competence Center”.

Ravazzoni aggiunge: “Insieme, per affrontare le sfide attuali e future che impattano il Food & Retail. In un ecosistema phygital, sempre più complesso e ricco di touchpoint – online e offline – un’esperienza personalizzata e fluida, diventa cruciale per lo shopper. È proprio questo il focus della start up call di quest’anno: creare un percorso d’acquisto omnicanale più moderno, soddisfacente e personalizzato. Pensiamo che attraverso la collaborazione, l’innovazione tecnologica e il lavoro sugli analytics potremo sviluppare un valore tangibile per lo shopper e per il Food & Retail.”

Andrea Bello, innovation and experience senior manager presso il Gruppo Lavazza, ha dichiarato: “Siamo felici di continuare la nostra collaborazione con LTCC, un ambiente innovativo dove la condivisione di conoscenze ed esperienze è fondamentale per lo sviluppo di soluzioni efficaci. L’esperienza di shopping sta rapidamente evolvendo da un approccio omnicanale a uno opticanale, una scelta sempre più chiara e diretta da parte dei consumatori, che ora sono abilitati dalla tecnologia”.

Bello aggiunge: “Grazie al FoodTech Innovation Award, abbiamo avuto il privilegio di assistere a proposte straordinarie che dimostrano come l’interazione tra start-up e industria ci permetta di esplorare nuove opportunità per l’innovazione e il successo. In questo contesto, vorremmo congratularci con tutti i partecipanti e i finalisti per il loro straordinario impegno e le soluzioni di alta qualità che hanno presentato. Speriamo che i vincitori possano unirsi a noi e contribuire a innovare il mondo Food & Retail.”

Gabriele Amadò, responsabile clientela aziendale UBS Area di Mercato Ticino 2, ha commentato: “È stato un vero onore poter ospitare il FoodTech Award 2023 presso la nostra sede di Lugano. Crediamo fortemente nell’innovazione e nello sviluppo di talenti. Riteniamo che abbracciare il cambiamento e nuove idee sia di fondamentale importanza al fine di trasformare il presente per costruire un futuro migliore.”

Amadò aggiunge: “Siamo entusiasti di vedere come le startup selezionate abbiano il potenziale per offrire un aiuto prezioso alle aziende del settore nel comprendere quali sono le esigenze dei consumatori, analizzare i loro comportamenti e arricchire le loro esperienze di acquisto. In qualità di partner finanziario, è un piacere sostenere il Lifestyle Tech Competence Center in queste attività. Insieme, stiamo creando opportunità per plasmare il panorama tecnologico e ispirare la prossima generazione di talenti.”

Carlo Terreni, presidente del LTCC e fondatore di Loomish, ha affermato: “Siamo contenti di aver ospitato il FoodTech Award 2023 presso UBS a Lugano. È stata un’esperienza incredibile riunire pensatori visionari e menti creative da tutto il mondo. Il fatto che abbiamo potuto attrarre idee rivoluzionarie da tutto il mondo per migliorare il panorama dell’innovazione in Ticino parla chiaro su cosa si possa ottenere attraverso il lavoro di squadra e la risoluzione creativa dei problemi”.

Terreni aggiunge: “Questa iniziativa è qualcosa che ci riempie di immenso orgoglio e attendiamo con impazienza la quarta edizione! Siamo entusiasti delle possibilità che offre, costruendo partnership ancora più rivoluzionarie e assistendo all’evoluzione dell’innovazione nell’industria Food & Retail di fronte ai nostri occhi. È un percorso emozionante e non vediamo l’ora di vedere dove ci porterà.”

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio