mercoledì 21 Febbraio 2024

Lavazza al World of coffee di Atene con La Reserva de ¡Tierra! per la sostenibilità

Michail Bellios, vincitore della Lavazza Challenge locale, ha firmato una ricetta di caffè unica a base di La Reserva de ¡Tierra! Cuba: Cubanana, una spuma di banana con latte intero condensato, latte con zucchero caramellato e un bicchierino di espresso Cuba

Da leggere

ATENE – Quest’anno Lavazza ha partecipato al World of coffee 2023 di Atene, evento dell’Associazione Specialty Coffee, dedicato ai professionisti e agli amanti del caffè: un momento decisivo per incontrare produttori, rivenditori, tecnici, assaggiatori, importatori e tutte le figure chiave del settore caffeicolo.

Negli anni, Lavazza ha rafforzato e dimostrato il proprio impegno concreto verso l’eccellenza, ingrediente fondamentale capace di trasformare in tutto il mondo ogni prodotto in un’esperienza unica.

Lavazza al World of coffee 2023 di Atene

Dal 22 al 24 giugno Lavazza ha presentato ad Atene la gamma La Reserva de ¡Tierra!, la collezione di miscele premium dedicata ai baristi professionisti che contiene caffè proveniente dalle comunità in cui opera la Fondazione Lavazza. Anche la nuova miscela Lavazza La Reserva de ¡Tierra! Cuba è il frutto dell’impegno sociale e ambientale di Lavazza in questo territorio.

Oltre a concentrarsi sulla gamma La Reserva de ¡Tierra!, distribuita in Grecia da Beverage World, un team internazionale di quattro trainer ufficiali della Rete dei Training Center Lavazza – provenienti da Italia, Francia, Germania e Polonia – il cui ruolo è fondamentale per far vivere i valori di Lavazza, ha deliziato gli esperti e gli intenditori di caffè con memorabili esperienze di degustazione e cupping.

Per tutta la durata dell’evento, presso lo stand Lavazza sono state servite le ricette firmate da Michail Bellios e Efstathia Myrto Mantziou, due special guest del territorio che si sono distinti alla prima edizione della “My Mocaccino Barista Challenge”, il concorso internazionale ideato da Lavazza per la comunità dei baristi appartenenti alla Regione CEMEA (Europa Centro-Orientale e Africa Medio-Orientale).

Michail Bellios, vincitore della Lavazza Challenge locale, ha firmato una ricetta di caffè unica a base di La Reserva de ¡Tierra! Cuba: Cubanana, una spuma di banana con latte intero condensato, latte con zucchero caramellato e un bicchierino di espresso Cuba.

Mentre Efstathia Myrto Mantziou, già vincitrice del premio internazionale “Influencer Barista Award” di Lavazza, ha preparato due Coffeetail. Una delle sue speciali ricette è il Cuba Tai, che si è distinto per gli ingredienti unici e creativi: doppia dose di espresso Cuba, rum Angostura invecchiato 5 anni, sciroppo di mandorle artigianale e una spruzzata di lime.

Ispirate dall’imbattibile passione del marchio per l’eccellenza e lo spirito innovativo, tutte le preparazioni sono state servite in esclusiva presso lo stand Lavazza, offrendo un’esperienza sensoriale autentica che non è passata inosservata.

Inoltre, venerdì 23 giugno dalle 16:30 fino alla conclusione dello spettacolo si è svolta una festa a tema Cuba, che ha inebriato i sensi dei visitatori grazie ai coffeetail preparati con la miscela La Reserva de ¡Tierra! Cuba e alla musica tradizionale cubana, suonata dal rinomato Waldo Mendoza: un’esperienza straordinaria e immersiva, arricchita dall’eccezionale talento degli esperti baristi Lavazza.

I prodotti della collezione La Reserva de ¡Tierra! di Lavazza

Al World of Coffee di Atene, gli esperti di caffè hanno avuto l’opportunità di conoscere meglio i prodotti della collezione La Reserva de ¡Tierra! di Lavazza. Ogni miscela della gamma contiene caffè proveniente da territori coinvolti nei progetti di responsabilità sociale gestiti dalla Fondazione Lavazza, con l’obiettivo di migliorare la qualità del caffè, sviluppare le condizioni sociali e di vita, favorire la crescita economica delle comunità con cui collabora, sempre nel rispetto dell’ambiente.

Lavazza crede che la vera essenza del caffè non si manifesti soltanto nel suo aroma, ma anche attraverso la cura del territorio di origine dei chicchi e il rispetto delle comunità che li coltivano. Forte di questa convinzione, Lavazza si è impegnata a svolgere un ruolo attivo nel favorire lo sviluppo sostenibile. Un ulteriore risultato di questa dedizione è La Reserva de ¡Tierra! Cuba, la più moderna esperienza di caffè sostenibile firmata Lavazza.

Per una filiera più sostenibile

Nel 2018, il Gruppo Lavazza attraverso la Fondazione Lavazza ha avviato a Cuba un programma di sviluppo sostenibile, in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura cubano, il GAF (Grupo Empresarial Agroforestal) e l’AICEC Torino (Agenzia di Interscambio Culturale ed Economico con Cuba), nel perseguimento di due obiettivi: in primis, il ripristino della coltivazione del caffè nel Paese, drasticamente ridotta dallo sfruttamento e dalla deforestazione tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento; in secondo luogo, riportare la qualità del caffè verde cubano ai livelli di eccellenza che lo hanno reso noto in tutto il mondo.

Questo programma ha portato alla costituzione di un’Associazione Economica cubana per sostenere lo sviluppo strutturale della filiera del caffè. È da qui che deriva la nuova miscela La Reserva de ¡Tierra! Cuba, che contiene caffè coltivato da 170 contadini nelle province cubane di Santiago e Granma, coinvolte nel progetto dalla Fondazione. Una storia interamente tracciabile all’insegna della trasparenza, La Reserva de ¡Tierra! Cuba è dotata di tecnologia blockchain integrata, consentendo ai consumatori di accedere a informazioni complete sulla filiera e sul prodotto, dalla piantagione alla tazzina.

Il lavoro sinergico del Gruppo Lavazza con le autorità locali coinvolte nelle attività della Fondazione ha dato vita a una miscela che si prende cura degli agricoltori, promuove il ruolo delle donne e dei giovani, e dell’ambiente, in termini di conservazione delle foreste e condivisione delle buone pratiche agricole. Tutto questo migliora la qualità del prodotto, oltre alle condizioni socio-economiche delle comunità produttrici di caffè.

Gli esperti della Fondazione Lavazza e di Ricerca e Sviluppo di Lavazza hanno tenuto corsi di formazione mirati, hanno supportato i produttori locali nell’implementazione di un processo di fermentazione controllata, attuato su una parte del raccolto di caffè Robusta. Questo processo di fermentazione punta a migliorare la complessità del sapore, a liberare note esotiche e a rendere il prodotto finale più dolce e raffinato, in linea con le preferenze dei consumatori più giovani.

Infine, in un contesto ambientale e sociale complesso come quello cubano, l’innovazione tecnologica riveste un ruolo centrale anche nel supportare i contadini a fronteggiare l’impatto del cambiamento climatico su una coltura particolarmente vulnerabile come quella della pianta del caffè. Grazie ai sistemi tecnologici introdotti dal progetto della Fondazione, ora le condizioni ambientali all’interno delle piantagioni sono costantemente monitorate: dalla temperatura dell’aria agli accumuli di pioggia, dalla velocità e direzione del vento all’umidità del suolo; in questo modo, gli agricoltori possono ricorrere rapidamente alle tecniche più opportune per salvaguardare la produzione di caffè.

La storia de La Reserva de ¡Tierra! Cuba è stata al centro della conferenza “Biocubacaffè – an open-air laboratory. A unique model of integration between science and farmers to improve coffee quality and value”, tenutasi da Mario Cerutti – Chief Institutional Relations & Sustainability Officer del Gruppo Lavazza – sabato 24 giugno al World of Coffee di Atene. Mario Cerutti ha partecipato alla conferenza insieme ad altri importanti relatori*.

Lavazza è ufficialmente distribuito in Grecia da Beverage World. Per maggiori informazioni basta cliccare qui.

*altri speaker:

• Michele Curto – ceo – AICEC – Agency for the Cultural and Economic cooperation with Cuba
• Leonides Morales Sola – Coordinador general Oficina FIDA/MINAG- IFAD (FIDA) – International Fund for Agricultural Development
• Massimo Audino – Professional coffee taster & product development – Lavazza Group
• Meilyn Rodriguez Hernandez- Doctor of science- Center for Genetic Engineering and Biotechnology (CIGB)
• Andrea Londono – Founder of ALO&Partners – ALO&Partners

La scheda sintetica di Lavazza

Lavazza, fondata a Torino nel 1895, è un’azienda italiana produttrice di caffè di proprietà dell’omonima famiglia da quattro generazioni. Il Gruppo è oggi tra i principali protagonisti nello scenario globale del caffè, con un fatturato di oltre 2,7 miliardi di euro e un portfolio di marchi leader nei mercati di riferimento come Lavazza, Carte Noire, Merrild e Kicking Horse. È attivo in tutti i segmenti di business, presente in 140 mercati, e con 8 stabilimenti produttivi in 5 Paesi.

La presenza globale è frutto di un percorso di crescita che dura da oltre 125 anni e gli oltre 30 miliardi di tazzine di caffè Lavazza prodotti all’anno sono oggi la testimonianza di una grande storia di successo, per continuare a offrire il miglior caffè possibile in qualsiasi forma, curando ogni aspetto della filiera, dalla selezione della materia prima al prodotto in tazza.

Il Gruppo Lavazza ha rivoluzionato la cultura del caffè grazie ai continui investimenti in Ricerca e Sviluppo: dall’intuizione che ha segnato il primo successo dell’impresa – la miscela di caffè – allo sviluppo di soluzioni innovative per i packaging; dal primo espresso bevuto nello Spazio alle decine di brevetti industriali sviluppati.

Un’attitudine a precorrere i tempi che si riflette anche nell’attenzione rivolta al tema della sostenibilità – economica, sociale e ambientale – considerata da sempre un riferimento per indirizzare la strategia aziendale. “Awakening a better world every morning” è il purpose del Gruppo Lavazza, che ha l’obiettivo di creare valore sostenibile per gli azionisti, i collaboratori, i consumatori e le comunità in cui opera, unendo la competitività alla responsabilità sociale e ambientale.

Ultime Notizie