Home Notizie Breaking News La scomparsa ...

La scomparsa di Ettore Marzolo, 80 anni, già patron della Mabel Vending

Marzolo, 80 anni, è scomparso il venerdì di Pasqua colpito dall'infezione del Covid-19 era un ex alpino, e si era ritirato da anni a Torre del Lago in provincia di Lucca

Ettore Marzolo
Una delle ultime immagini di Ettore Marzolo

TORRE DEL LAGO PUCCINI (Lucca) – Ettore Marzolo, 80 anni, ex ufficiale degli Alpini, colpito dall’infezione da Covid-19 è l’ultima vittima della pandemia nell nostra filiera. Marzolo, originario di Novara, è stato co-titolare – insieme al cognato – di una delle più grandi aziende italiane di distribuzione automatica di bevande e caffè, ed è stato anche presidente della Mabel di Firenze.

Ettore Marzolo era stato anche numero uno della storica Associazione di Categoria Anida ed è stato membro del Consiglio Direttivo di Confida.

Da qualche anno, ormai, Marzolo era in pensione. In quella Torre del Lago, sul Lago di Massaciuccoli nei pressi di Viareggio, luogo che aveva conosciuto da giovanissimo e del quale si era innamorato e che aveva scelto come casa.

Ettore Marzolo – ha ricordato il consigliere comunale di Torre del Lago Alberto Pardini – «aveva una grande passione per la musica e per il Maestro Giacomo Puccini. Tanto che non era raro trovarlo al pianoforte dello Chalet sul Lago».

Una passione, quella per la musica che Marzolo condivideva con gli amici che si era fatto a Torre del Lago. I quali dal venerdì di Pasqua – dopo giorni e giorni di apprensione per la sorte dell’amico colpito da virus – ne piangono la scomparsa.