CIMBALI M2
mercoledì 24 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

illycaffè si conferma tra le aziende più etiche al mondo del 2018, secondo Ethisphere

illycaffè, è stata valutata come l'azienda più etica secondo questi criteri: Etica e conformità (35% del punteggio totale), cittadinanza d’impresa e responsabilità (20%). Oltre a cultura dell'etica (20%). Inoltre governance (15%), leadership, innovazione e reputazione (10%)

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

NEW YORK – illycaffè è stata riconosciuta come una delle aziende più etiche al mondo del 2018, da Ethisphere Institute. L’ente internazionale che definisce e promuove gli standard per le pratiche etiche di business.

Ethisphere l’ha selezionata per il sesto anno consecutivo

illycaffè è quindi una delle pochissime aziende del suo settore. Oltre ad essere l’unica italiana ad aver ricevuto questo riconoscimento.

Un fatto che sottolinea di certo la capacità dell’azienda di guidare il proprio settore industriale all’insegna dell’integrità. Dando sempre precedenza a pratiche commerciali eticamente impeccabili.

Nel 2018, sono state premiate 135 aziende

Tutte appartenenti a 23 diversi Paesi e operanti in 57 settori industriali. La dodicesima categoria di aziende premiate vanta livelli record di vicinanza ai soggetti coinvolti nella propria attività e alle comunità locali. Le priorità delle società incluse nella classifica dell’ente comprendono misurazione e miglioramento degli aspetti etici della propria cultura aziendale.

E ancora: capacità di guidare il proprio settore in modo positivo e impegno a favore di trasparenza, diversità e inclusione.

“Sono le aziende private a creare gran parte del valore economico mondiale ed è fondamentale che svolgano le proprie attività rispettando un rigoroso codice etico. In particolare in un’epoca caratterizzata dalle sfide crescenti. Che sono rappresentate dai mutamenti climatici e dalla rapida crescita della popolazione”; ha spiegato Andrea Illy, presidente di illycaffè S.p.A. e autore del libro “Il caffè espresso: la scienza della qualità.”

“Siamo impegnati nella stessa missione di Ethisphere Institute. Ovvero riconoscere, promuovere e guidare gli sforzi necessari all’implementazione di pratiche commerciali etiche. Comprendenti tutta una serie di aspetti, dalla governance alla gestione ambientale”.

Le parole di Timothy Erblich

“In un 2017 caratterizzato da un profondo mutamento del dibattito a livello mondiale, è emersa una voce dotata di nuova forza. Le multinazionali con un unico codice di comportamento sono oggi la forza più potente a disposizione della società.

Per migliorare le condizioni di vita delle persone. Quest’anno, le aziende hanno saputo far sentire la propria voce in modo sempre più rilevante.

Il nostro premio alle realtà più etiche al mondo continua a mostrare preziosi esempi di leadership; in questo senso”, ha spiegato Timothy Erblich, amministratore delegato di Ethisphere.

Aggiungendo: “Voglio congratularmi con tutte le persone che hanno permesso a illycaffè di essere premiata anche quest’anno come una delle aziende più etiche al mondo“.

Etica e prestazioni

Anche perché nel 2018, le aziende più etiche al mondo hanno dimostrato che fare dell’integrità un valore chiave della propria attività. Una qualità che consente di raggiungere prestazioni finanziarie superiori.

Infatti le rilevazioni di borsa mostrano che le aziende più etiche al mondo hanno ottenuto, sui cinque anni, prestazioni superiori del 10,72%. Rispetto all’indice delle società statunitensi a maggiore capitalizzazione. E, su un periodo di tre anni, prestazioni superiori del 4,88%. L’ente definisce questo fenomeno il “vantaggio competitivo dell’etica“.

Metodologia e punteggi

La valutazione alla base del riconoscimento alle aziende più etiche al mondo si fonda sul quadro di riferimento dell’Istituto Ethisphere. Che è chiamato Ethics Quotient® (EQ). Ed offre un metodo quantitativo per misurare le prestazioni di un’azienda in modo oggettivo.

Infatti le informazioni raccolte forniscono una panoramica completa sui criteri più importanti in materia di competenze di base. Oltre che una serie di aspetti riguardanti governance e rischi. Senza trascurare sostenibilità, conformità ed etica.

Perciò vengono attribuiti punteggi in cinque categorie principali

Etica e conformità (35% del punteggio totale), cittadinanza d’impresa e responsabilità (20%). Oltre a cultura dell’etica (20%).

Inoltre governance (15%), leadership, innovazione e reputazione (10%).

Infine i punteggi attribuiti alle aziende che partecipano consentono loro di acquisire informazioni sulla propria collocazione rispetto ai concorrenti migliori.

Aziende premiate

Adesso l’elenco completo per il 2018 delle aziende più etiche al mondo è disponibile alla pagina https://worldsmostethicalcompanies.com/honorees

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio