domenica 26 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Gruppo IMA: la banca americana BDT & MSD Partners entra come socio di minoranza, quota al 45%

BDT & MSD Partners acquisirà la sua posizione da BC Partners, un'importante società di investimento internazionale, e da altri investitori. La famiglia Vacchi rimane il proprietario di maggioranza di IMA

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

BOLOGNA – Il Gruppo IMA, leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per l’imballaggio, ha annunciato che BDT & MSD Partners, banca d’affari creata per soddisfare le esigenze specifiche di imprenditori e investitori strategici a lungo termine, con legami con miliardari tra cui Warren Buffett, ha stipulato un accordo definitivo per effettuare un investimento di minoranza nella Società attraverso i suoi fondi affiliati.

BDT & MSD Partners acquisirà la sua posizione da BC Partners, un’importante società di investimento internazionale, e da altri investitori. La famiglia Vacchi rimane il proprietario di maggioranza di IMA.

Il Financial Times ha riportato che tale operazione ha valutato 6,5 miliardi il gruppo che produce macchine automatiche per l’industria farmaceutica, cosmetica e alimentare.

Fondata nel 1961, l’offerta di IMA comprende macchine automatiche per il trattamento e il confezionamento di prodotti farmaceutici, dispositivi medici, cosmetici, tè, caffè, altri prodotti alimentari e soluzioni per la mobilità elettrica, oltre a soluzioni per l’automazione dei processi industriali.

L’azienda è presente in oltre 80 Paesi e gestisce 53 impianti di produzione, che le consentono di servire una solida base di clienti blue-chip in Europa, Nord America, Sud America, Asia e Medio Oriente. IMA ha una base installata di circa 60.000 macchine e attualmente detiene più di 3.000 brevetti e domande di brevetto. Nel 2022 l’azienda ha registrato un fatturato di circa 2 miliardi di euro.

“Questo investimento da parte di BDT & MSD Partners consentirà a IMA di avviare una nuova fase di crescita e di svolgere un ruolo di leadership nella transizione verso materiali di imballaggio sostenibili. I nostri clienti sono orientati a ridurre al minimo il loro impatto ambientale e noi ci impegniamo a fornire una nuova generazione di soluzioni di imballaggio affidabili e innovative”, ha dichiarato Alberto Vacchi, presidente e amministratore delegato di IMA. “Riteniamo che la visione a lungo termine di BDT & MSD e la sua profonda esperienza nel sostegno alle imprese familiari la rendano un partner ideale per aiutarci a raggiungere questi obiettivi e ad accelerare la crescita globale, anche nel mercato statunitense”.

Alberto Vacchi ha proseguito: “BC Partners è stato un vero e proprio partner strategico, in grado di fornire una leadership di pensiero attraverso le sue intuizioni settoriali e la sua mentalità da socio-operatore, aiutandoci a realizzare la nostra visione. BC Partners ci ha supportato nel delisting di IMA durante il periodo turbolento della pandemia di Covid, rafforzando la nostra posizione di leadership globale e, infine, assistendoci nella selezione del giusto partner d’investimento per il nostro prossimo capitolo di crescita”.

“Guidata dalla famiglia Vacchi negli ultimi sessant’anni, IMA si è distinta come leader nel settore dei macchinari per la lavorazione e l’imballaggio a livello mondiale”, ha dichiarato Byron Trott, presidente e Co-eo di BDT & MSD Partners. “IMA ha dimostrato un’eccezionale storia di successo e riteniamo che sia ben posizionata per le significative opportunità che si prospettano nel settore. Questo investimento è emblematico della nostra strategia di punta, che consiste nel fornire capitali allineati e a lungo termine ai proprietari e ai fondatori di aziende familiari per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi.”

“IMA vanta una solida rete di clienti di prim’ordine e un management team di lunga data e di grande esperienza, la cui gestione e il cui forte orientamento all’innovazione e alla sostenibilità delle operazioni hanno consolidato la reputazione dell’azienda come partner di fiducia e leader tecnologico”, ha dichiarato Mariafrancesca Carli, Managing Director di BDT & MSD Partners. “Siamo entusiasti di collaborare con Alberto, la famiglia Vacchi e l’intero team di IMA per sostenere la continua crescita dell’azienda”.

“Il nostro investimento in IMA dimostra la nostra capacità unica di essere il partner di riferimento per gli imprenditori e i team di gestione, sfruttando la forza della nostra esperienza settoriale e del nostro valore aggiunto operativo. Grazie al nostro sostegno, IMA si è concentrata maggiormente sulla ricerca e sviluppo, ha ampliato la sua base di dipendenti, si è posizionata come partner fondamentale per i suoi clienti e ha generato una crescita significativa e ritorni sugli investimenti. Per noi era importante aiutare la famiglia Vacchi a trovare il partner giusto per la prossima fase della sua crescita e siamo certi che BDT & MSD sia ben posizionata per farlo. Siamo grati ad Alberto Vacchi e a tutto il management team del Gruppo IMA per la loro collaborazione”, ha dichiarato Stefano Ferraresi, partner di BC Partners.

BC Partners ha collaborato con la famiglia Vacchi per portare l’azienda alla quotazione in borsa a Milano nel 2020, nel pieno della pandemia di Covid. Nel corso della co-proprietà di BC Partners, IMA ha effettuato cinque acquisizioni, ha sviluppato nuove linee di prodotti e una divisione di automazione leader a livello mondiale, ha aumentato gli investimenti in R&S del 30% e ha rafforzato la sua catena di fornitura.

Queste iniziative hanno contribuito a garantire una forte performance finanziaria, con una crescita del fatturato e dell’EBITDA rispettivamente di oltre il 50% e del 70% dal momento del delisting della società. L’IMA è ben posizionata per continuare la sua forte crescita, con un portafoglio ordini record e grazie alle interessanti condizioni di finanziamento predisposte da BC Partners.

IMA si impegna a sostenere i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite attraverso le proprie attività, adottando anche iniziative volte a ridurre l’impatto ambientale dei propri processi produttivi. Tra queste, IMA NoP (No-Plastic Program), che mira a introdurre materiali ecosostenibili in tutta la catena di fornitura dell’azienda, e IMA Low (Low-Impact Program), che mira a ridurre i rifiuti dell’azienda, a minimizzare il consumo di energia e acqua e altro ancora.

La chiusura della transazione è prevista per la fine del 2023, a condizione che vengano concesse le consuete approvazioni normative. La transazione è stata concepita, originata e guidata dal management team di IMA e da Poggi & Associati in qualità di lead financial advisor. Mediobanca e BofA Securities hanno agito come consulenti finanziari della Società nell’ambito della transazione. JPMorgan Chase & Co. ha fornito consulenza finanziaria a BC Partners. White & Case e FRM hanno agito, rispettivamente, come consulenti legali e fiscali del Gruppo IMA e Chiomenti come consulente legale di BDT & MSD Partners. Kirkland & Ellis ha agito come consulente legale di BC Partners.

Informazioni sul Gruppo IMA

Fondato nel 1961, il Gruppo IMA è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il trattamento e il confezionamento di prodotti farmaceutici, dispositivi medici, cosmetici, tè, caffè, altri prodotti alimentari e soluzioni per la mobilità elettrica, nonché nell’automazione dei processi industriali. In oltre 60 anni, IMA si è costruita una reputazione di partner fidato e di leader tecnologico, fornendo soluzioni e prodotti innovativi a clienti di tutto il mondo. Nel 2022 IMA ha registrato un fatturato di circa 2 miliardi di euro, di cui oltre l’86% derivante dalle esportazioni, e attualmente detiene più di 3.000 brevetti e domande di brevetto. IMA ha circa 6.900 dipendenti ed è presente in più di 80 Paesi, supportata da una rete di 30 filiali che offrono servizi di vendita e post-vendita in Europa, Nord America, Sud America, Asia e Medio Oriente. IMA si impegna a sfruttare la propria posizione per promuovere gli obiettivi di sostenibilità. Per maggiori informazioni, visitare il sito https://ima.it/en/.

Informazioni su BDT & MSD Partners

BDT & MSD Partners è una banca d’affari con una piattaforma di consulenza e investimento costruita per soddisfare le esigenze specifiche di imprenditori e investitori strategici a lungo termine. L’azienda si distingue per la sua esperienza decennale nella consulenza a livello di fondatori, famiglie e aziende, nonché per la sua base di capitale differenziata e la sua cultura di investimento allineato. I suoi fondi sono gestiti dai suoi consulenti d’investimento affiliati, BDT Capital Partners e MSD Partners. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.bdtmsd.com.

Informazioni su BC Partners

BC Partners è una società di investimento leader con oltre 40 miliardi di euro di asset in gestione tra strategie di private equity, private debt e real estate. Fondata nel 1986, BC Partners ha svolto un ruolo attivo per oltre tre decenni nello sviluppo del mercato europeo dei buy-out. Oggi i team di investimento transatlantici integrati di BC Partners operano da uffici in Europa e Nord America e sono allineati nei nostri quattro settori principali: TMT, Healthcare, Services & Industrials e Consumer. Dalla sua fondazione, BC Partners ha completato oltre 127 investimenti di private equity in società con un valore aziendale totale di oltre 160 miliardi di euro e sta attualmente investendo il suo undicesimo fondo di private equity buyout. Per maggiori informazioni, visitare il sito www.bcpartners.com.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio