venerdì 21 Gennaio 2022

Espresso Away: risposta sostenibile al monouso e all’asporto

Espresso Away la prima tazzina con coperchio ermetico, riutilizzabile e studiata per esaltare l'aroma del tuo caffè più a lungo.Nel 2021 Espresso Away ha contribuito a far risparmiare 450 mila bicchieri usa e getta in Italia, grazie al suo utilizzo da parte di 7.000 persone

Da leggere

MILANO – Con l’entrata in vigore delle nuove misure del governo, secondo le quali sarà necessario esibire il green pass per consumare il caffè al bancone o nei tavoli esterni, sicuramente si verificherà un aumento di rifiuti da bicchieri di caffè monouso. Un problema ambientale che la start up Espresso Away ha intenzione di limitare con la tazzina d’asporto riutilizzabile.

Dopo una campagna di crowdfunding di successo su kickstarter, la tazzina è in produzione e nel 2021 ha contribuito a ridurre il consumo di 450 mila bicchieri usa e getta in Italia. Molti bar la stanno proponendo ai loro clienti e per tanti potrebbe essere una soluzione interessante.

Espresso Away la prima tazzina con coperchio ermetico riutilizzabile e studiata per esaltare l’aroma del caffè più a lungo

Nel 2021 Espresso Away ha contribuito a far risparmiare 450 mila bicchieri usa e getta in Italia, grazie al suo utilizzo da parte di 7.000 persone.

Il tappo con filettatura garantisce una chiusura ermetica a prova di rovesciamento, è pratica da utilizzare e può essere messa in tasca o in borsa, senza temere di sporcarsi.

Mantiene il calore 3 volte più a lungo rispetto ai bicchieri usa e getta

Negli uffici con macchinette del caffè avviene il maggior consumo di bicchieri usa e getta in Italia. Una sola persona che prende due caffè al giorno, può sprecare 500 bicchieri monouso ogni anno. Con una alto costo ambientale e un costo economico di circa 50 euro all’anno.

Maggiori informazioni sul sito.

Ultime Notizie