Home Notizie Ernesto Illy ...

Ernesto Illy Coffee Award agli ex-combattenti colombiani di Ascafé

ernesto illy award
Da sinistra: Carlos Arturo Lopez, Andrea Illy, Anna Illy, Oscar Campo

NEW YORK (Stati Uniti) — illycaffè ha annunciato che ‘Ex Combattenti Spirit of Peace’ – Ascafé (azienda produtturice di caffè rappresentata da Carlos Arturo López Guarnizo e Oscar Rodrigo Campo Hurtado) è il produttore vincitore del premio Best of the Best, assegnato ieri sera a New York per la quarta edizione dell’Ernesto Illy International Coffee Award.

Il premio è stato assegnato da una giuria indipendente di 9 esperti, che il 15 ottobre ha assaggiato i campioni di caffè provenienti dai raccolti di nove Paesi diversi per selezionare la migliore produzione 2018-2019. I Paesi selezionati sono stati Brasile, Colombia, Costa Rica, Etiopia, Guatemala, Honduras, India, Nicaragua e Ruanda.

L’ Ernesto Illy International Coffee Award celebra e premia i migliori 27 coltivatori illy per l’attenzione alla qualità sostenibile che mostrano ogni giorno con il loro lavoro.

Prima di arrivare alla giuria di New York, ogni lotto di caffè è stato analizzato dai laboratori di qualità illy e poi giudicato in base alla ricchezza e complessità aromatica, l’eleganza e l’equilibrio dei sapori, l’intensità dell’aroma.

È un onore e un piacere premiare i colombiani ‘Spirit of Peace’ – Ascafè per la qualità del prodotto”, ha commentato Andrea Illy, Presidente di illycaffè. “Lo è altrettanto celebrare tutti i nostri finalisti, ugualmente impegnati nella produzione del caffè della migliore qualità possibile attraverso metodi sostenibili. Questo premio valorizza ulterirmente il progetto di ‘Spirit of Peace’, che abbiamo sostenuto sin dall’inizio della sua storia, allo scopo di dare una possibilità alla comunità rurale colombiana che vive di caffè, in modo che diventi un motore per una più ampia trasformazione attraverso la reintegrazione economica degli ex-combattenti Farc e le loro vittime nella regione del Cauca”, ha concluso Andrea Illy.

Il premio Coffee Lover’s Choice, invece, è stato assegnato per il secondo anno consecutivo a Ngamba Coffee Washing Station, del Ruanda, rappresentato da Céline Niwemugeni.

L’Ernesto Illy International Coffee Award

L’Ernesto Illy International Coffee Award – intitolato alla memoria del visionario leader di illycaffè, figlio del fondatore dell’azienda – celebra il lavoro che l’azienda compie da quasi 30 anni quotidianamente al fianco dei produttori per offrire il miglior caffè sostenibile al mondo. Vuole anche essere un modo per ricordare e rinnovare l’impegno che illycaffè investe per migliorare la vita dei produttori di caffè nel mondo.

In occasione del premio, i coltivatori invitati a New York hanno partecipato ad un seminario sul caffè presso le Nazioni Unite, tenuto dal Presidente Andrea Illy e da rappresentati di ICO – International Coffee Organization. Il seminario ha affrontato e spiegato alcune best-practice agronomiche, utili per limitare i danni provocati dal cambiamento climatico e garantire la sostenibilità a lungo termine nella produzione del caffè.

La giuria che ha scelto il vincitore del premio era composta da:

  • Matthew Accarrino: chef conosciuto per il suo unico stile culinario ispirato dalla tradizione italiana che si mescola alla sua esperienza personale e ad una formazione classica. È stato nominato Star Chef durante l’edizione 2010 del Rising Star. È stato anche, per quattro anni di fila, tra i semifinalisti del Best Chef: West, indetto dalla Fondazione James Beard e ha vinto il People’s Best Chef California di Food & Wine nel 2013 e il Best New Chef nel 2014.
  • Jaquelin Adriana Mednilla de Águila: barista della scuola del Caffè di Anacafe.
  • Victor Cadenas: torrefattore di caffè originario del Costa Rica, che valuta qualità e varietà di caffè per ICafe, Catie, World Coffee Research e altri ancora.
  • Berhanu Gezahegn: direttore del Centro per l’Ispezione e la Certificazione di Qualità del Caffè (CQICC) presso il Ministero dell’Agricoltura dell’Etiopia. Prima, è stato il direttore per la formazione e consulenza del Ministero.
  • Anthony Giglio: scrittore, insegnante e storyteller specializzato in vino, spirits e altre bevande. Cura una rubrica settimanale dal titolo Wine Wise Guy su Food & Wine, ed è il wine reporter di CBS News Radio. Scrive anche per Departures, Esquire e altre importanti pubblicazioni. È il reponsabile per il vino presso The Centurion Lounge all’areoporto LaGuardia.
  • Maria Loi: food ambassador greca, autrice ed esperta di stile di vita salutare. È una chef molto popolare della TV greca e autrice di oltre 36 libri di cucina. È stata nominata Global Ambassador della gastronomia greca da The Chef’s Club of Greece ed è considerata una delle massime esperte di cucina greca negli Stati Uniti.
  • Sunalini Menon: la prima professionista donna in Asia nel settore coffee tasting, anche detto coffee cupping. Definita la First Lady del Caffè in Asia, è stata direttore del controllo qualità del Coffee Board of India e ha fondato la sua azienda, Coffee Labs, a Bangalore.
  • Spencer Turer: direttore delle Coffee Operations presso Coffee Enterprises. Ha dedicato tutta la sua carriera alla ricerca del caffè di qualità ed è diventato un pioniere della certificazione per le torrefazioni. Scrive per ROAST Magazine e Tea & Coffee Trade Journal, per le quali è anche responsabile tecnico.
  • Francesco Apreda: noto chef stellato italiano. Il suo talento si nota in modo particolare nella capacità di creare una cucina italiana moderna e ricca di sapori che si trasforma in una esperienza sensoriale unica.

“Giuria popolare” per il premio Coffee Lover’s Choice

Il premio Coffee Lover’s Choice, presentato dall’amministratore Delegato di illycaffè, Massimiliano Pogliani, è stato invece assegnato da una giuria separata: più di 1000 visitatori dei caffè illy a Milano, Londra, Parigi, Shanghai e San Francisco.

L’Ernesto Illy International Coffee Award celebra il blend unico illy, sviluppato anno dopo anno, che ha portato all’azienda una conoscenza profonda delle origini del caffè. Abbiamo nel tempo unito la nostra expertise al modello di direct-sourcing, che ci permette di lavorare al fianco dei produttori per produrre il miglior caffè Arabica al mondo in maniera sostenibile”, ha dichiarato Massimiliano Pogliani.

Gli amanti del caffè di tutto il mondo sono sempre più interessati a capire e imparare le differenze di aroma e di sapore del caffè a seconda del Paese di provenienza, come accade già da tempo nel mondo del vino, ma anche a sapere di più su come è prodotto il caffè e da chi. Questo è il senso profondo del premio, che vuole accorciare le distanze tra produttori e consumatori”.

Pionieri del Direct Sourcing

L’Ernesto Illy International Coffee Award prende spunto da un programma che illy ha avviato 28 anni fa in Brasile, il Premio de Qualidade do Cafè para Espresso, che ha visto la trasformazione di illy in una azienda che oggi compra quasi il 100% del caffè direttamente da produttori che rispettano gli standard di qualità stabiliti dall’azienda e a cui è riconosciuto un premium price superiore di circa il 30% rispetto ai prezzi di mercato. Questo quando la maggior parte del caffè viene ancora acquistato dalle aziende sui mercati di commodity che non garantiscono la qualità che richiede illy nè un giusto compenso per i 25 milioni di famiglie che vivono di produzione di caffè.