CIMBALI M2
sabato 06 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Di Francesco (Fairtrade) nel Consiglio Naz. Cooperazione

Giuseppe Di Francesco chiamato a rappresentare il sistema di certificazione del commercio equo

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

PADOVA Giuseppe Di Francesco, Presidente di Fairtrade Italia, è stato nominato componente del Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo sviluppo, il nuovo organo nominato dal Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e previsto dalla legge per la cooperazione 125/2014.

Il Consiglio comprende, oltre al Ministro del dicastero competente e ai rappresentanti di altri importanti organi dello Stato, organizzazioni non governative, organizzazioni della società civile e altri soggetti con e senza finalità di lucro scelti in base alla propria esperienza.

Il Consiglio avrà una funzione consultiva e di proposta rispetto alle scelte politiche, alle strategie di programmazione e alle forme di intervento dell’attività governativa.

Fairtrade per la cooperazione. La notizia si inserisce in un percorso di progressivo riconoscimento del ruolo di Fairtrade come strumento di cooperazione internazionale. Infatti, la nuova legge per la prima volta individua nelle organizzazioni di commercio equo e solidale, della finanza etica e del microcredito degli attori della cooperazione. Il documento inoltre riconosce come operatori di cooperazione anche le imprese commerciali “quando agiscono con finalità conformi ai principi della presente legge, per la promozione della pace e della giustizia nel quadro di relazioni solidali e paritarie con gli altri popoli”. Detto altrimenti, enti privati, come le fondazioni bancarie e filantropiche o le aziende che si ispirano ai concetti della Corporate Social Responsability, ovvero quei soggetti che hanno progressivamente acquisito negli ultimi anni un ruolo di crescente importanza nell’aiuto allo sviluppo, potranno vedere riconosciuta la loro funzione.

La riforma quindi, oltre a riconoscere a realtà come Fairtrade Italia un ruolo fondamentale nel futuro della cooperazione, apre la possibilità alle aziende partner commerciali del sistema Fairtrade di intervenire nel dibattito sull’aiuto allo sviluppo anche tramite l’attività svolta dal Consorzio.

“Con grande piacere accogliamo la notizia della nostra nomina nel Consiglio Nazionale per la Cooperazione, che rappresenta un grande traguardo in linea con l’attività svolta in questi anni” ha dichiarato Di Francesco “Si tratta di un grande risultato per i produttori agricoli di Asia, Africa e America Latina con cui Fairtrade da anni lavora, ma anche per le aziende italiane partner del nostro circuito”.

www.fairtradeitalia.it

FAIRTRADE è il Marchio di Certificazione del commercio equo e il marchio etico più conosciuto al mondo. Il sistema di certificazione Fairtrade garantisce il pagamento di un prezzo equo e stabile alle organizzazioni di produttori dei Paesi in via di sviluppo (Fairtrade Price) e assicura un margine di guadagno aggiuntivo da investire in progetti di sviluppo a favore delle comunità, come la costruzione di scuole, ospedali, corsi di formazione e borse di studio per i figli dei lavoratori (Fairtrade Premium). Inoltre assicura il rispetto dell’ambiente, della biodiversità e promuove pratiche di agricoltura sostenibile.

Fairtrade International è un’organizzazione non profit che lavora con agricoltori e lavoratori per migliorare le loro vite attraverso un commercio più equo. Fairtrade International sviluppa gli standard internazionali Fairtrade, supporta i lavoratori e coordina il sistema internazionale Fairtrade. Tra i suoi membri vi sono 3 network di produttori di Asia, Africa e America Latina, che rappresentano l’interesse dei produttori, e organizzazioni nazionali che promuovono il Fairtrade alle aziende e ai consumatori nei propri paesi. Nel mondo vi sono oltre 27.000 prodotti con il Marchio di certificazione FAIRTRADE in oltre 120 stati. I produttori e lavoratori che beneficiano del sistema sono invece circa 1,4 milioni in 70 paesi. Per maggiori informazioni: www.fairtrade.net

Fairtrade Italia rappresenta Fairtrade International e il Marchio di Certificazione FAIRTRADE nel nostro paese dal 1994. Lavora in partnership con le aziende concedendo loro in sub-licenza il Marchio FAIRTRADE come garanzia di controllo delle filiere dei prodotti provenienti dai Paesi in via di sviluppo, nel rispetto dei criteri di terzietà che l’ente di certificazione assicura. Inoltre facilita l’approvvigionamento di materie prime certificate e il consolidamento delle filiere in base alle richieste specifiche dei propri partner. Attualmente in Italia i prodotti Fairtrade sono in commercio in più di 5.000 punti vendita e il valore del venduto è di 76 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: www.fairtradeitalia.it

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio