Home Aziende Dersut Caffè,...

Dersut Caffè, un novembre nella cultura del caffè con Museimpresa

caballini
Giulia e Giorgio Caballini di Sassoferrato

MILANO – La storica torrefazione di Conegliano nel 2019 festeggerà i 70 anni dalla fondazione. Per questo, ha dedicato alla cultura a 360° del caffè, il mese di novembre. Con l’ingresso nella prestigiosa rete Museimpresa e la sponsorizzazione della mostra dedicata a Gianni Palminteri a Conegliano (TV). Nonché con la partecipazione all’Umami Coffee Camp in Honduras.

Dersut Caffè con Umami Coffee Camp: il progetto di Andrej Godina

Con 10 torrefattori italiani, per 10 giorni di full immersion in Honduras, alla scoperta della cultura del caffè. Comprenderne al meglio le caratteristiche. E provare fisicamente il duro lavoro richiesto per portarlo fino alle nostre case. Oltre che conoscere le buone pratiche agricole: un’esperienza a tutto tondo.

Rappresentata da Giulia e Giorgio Caballini di Sassoferrato

Anche Dersut Caffè ha partecipato quindi all’importante progetto di Andrej Godina. La cui associazione Umami Area ha l’obiettivo innanzitutto di divulgare la cultura del caffè di qualità in Italia.

CARTE DOZIO
HOST

I punti chiave della filosofia di Umami Area sono tre

Creare consapevolezza riguardo alla bassa qualità dei prodotti che consumiamo quotidianamente; poi stimolare la necessità di interventi per sostenere la filiera produttiva. E, per ultimo determinare la definizione di qualità della vita, anche attraverso il gusto.

Gli strumenti con cui Umami Area persegue questi obiettivi sono di tipo diverso

Includono percorsi di formazione, progetti volti alla sostenibilità; promozione culturale ed eventi. Il tutto attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori toccati da vicino o da lontano dal settore. Come quindi le comunità agricole locali e le aziend; enti e privati.

Il Museo del Caffè Dersut e Museimpresa

Dal 2001 l’Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa (Museimpresa), supportata attivamente da Assolombarda e Confindustria, riunisce i migliori musei e archivi delle piccole e medie imprese italiane. Tutte quelle che mettono a disposizione della collettività la propria storia.

Un’Associazione unica a livello europeo

Il cui obiettivo è raccontare il Bel Paese e le sue eccellenze aziendali attraverso luoghi significativi, oggetti e documenti gelosamente custoditi. Museimpresa crea un ponte tra il passato e il futuro. Mettendo in luce le persone, il lavoro, la
cultura e l’innovazione che hanno forgiato il tessuto imprenditoriale italiano.

Da ottobre 2018 c’è anche Dersut

Con il suo Museo del Caffè di Conegliano e l’esposizione permanente “…dalla pianta alla tazzina, viaggio nella storia del caffè”, è parte di Museimpresa e di questo importante racconto collettivo.

Sarà possibile quindi visitare gratuitamente il Museo sabato 1° dicembre 2018 E, successivamente, per gruppi e comitive su prenotazione. Contattando l’indirizzo museodelcaffe@dersut.it.

“Lasciare il segno”, la mostra di Gianni Palminteri a Conegliano

Ancora una volta Dersut Caffè patrocina Palazzo Sarcinelli a Conegliano, in occasione della mostra “Lasciare il segno”. La personale è dedicata a Gianni Palminterni. Irriverente pittore e sperimentatore veneto che ha conosciuto la fama negli anni ’60 grazie ai suoi paesaggi antropomorfi e fantastici.

La mostra sarà visitabile dal 25 novembre al 26 dicembre. Dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00. Con ingresso libero.