Home Sostenibilità Così i sacchi...

Così i sacchi di juta del caffè vengono riciclati come tessuti per la moda

Licht surplus Sacchi di caffè verde in un magazzino
Sacchi di caffè verde in un magazzino

REPUBBLICA DI SAN MARINO – Ogni volta, un piccolo passo verso una nuova filosofia di vita. “5R: Ama il Riuso” è un progetto che stravolge la concezione di rifiuto per trasformarlo in una risorsa.

L’idea è di Alessandro Barducci e coinvolge la Cooperativa Trasforma e la fondazione solidale Centro Anch’io.

Alcuni dei beni che arrivano al centro di raccolta di San Giovanni vengono selezionati e recuperati. I prodotti riciclati sono pubblicizzati su Facebook in cerca di un nuovo proprietario che potrà ritirarli nel magazzino di Fiorentino.

FOODNESS
CARTE DOZIO

L’iniziativa arriva anche in Italia

L’iniziativa, che è sostenuta dall’AASS (Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici della Repubblica di San Marino), arriva anche fuori confine.

Invece di gettare sacchi di juta contenenti caffè, un’azienda del Titano li ha affidati ad Alessandro che li ha portati nelle Marche in uno dei comuni colpiti dal terremoto. Serviranno ad una stilista come tessuto.

Il cittadino ci guadagna, perché riceve una ricarica sulla Smac in base ai chili di rifiuti conferiti.

A fine ottobre, Alessandro sarà in Brasile per partecipare alla conferenza giovanile “Zero Waste”.

Ed è di queste ore la donazione di altro materiale ad un’associazione oncologica di Bologna. 5R è legato anche al progetto “chiavi di casa”, a sostegno dell’indipendenza lavorativa e di vita dei disabili.

Mauro Torresi