Home Analisi di mercato Coronavirus: ...

Coronavirus: l’impatto sui pubblici esercizi nei ricavi, profitti e strutture finanziarie

L'indagine che riportiamo, è stata effettuata su un campione di 640 imprese (principalmente micro) del mondo della ristorazione, del turismo e del tempo libero nel periodo 27 marzo al 2 aprile.

coronavirus
L'indagine Fipe sugli effetti del Coronavirus

ROMA – Un paese si è fermato e all’ombra dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia Coronavirus, c’è un esercito di micro e piccole imprese che si ritrova in mezzo a mille difficoltà perché il blocco totale dell’economia ha visto fermarsi “la loro
economia”. Parliamo in particolare di bar, ristoranti, discoteche, stabilimenti balneari che oltre ad essere un luogo di servizio, di convivialità, di confronto, lo sono anche di lavoro e di produzione di ricchezza.

Il pubblico esercizio è un comparto decisivo della filiera agroalimentare e del turismo non soltanto per il contributo fornito alla creazione di valore ma anche per essere un mercato di sbocco rilevante per le produzioni agroalimentari nazionali e fattore decisivo per l’attrattività del Paese.

L’indagine che riportiamo, è stata effettuata dalla Federazione italiana pubblici esercizi, su un campione di 640 imprese (principalmente micro) del mondo della ristorazione, del turismo e del tempo libero nel periodo 27 marzo al 2 aprile.

Coronavirus: l’impatto non si è limitato a un calo dei ricavi e dei margini di profitto delle imprese

Ma ad effetti negativi sulla struttura finanziaria. Quello che più preoccupa, infatti, è l’incertezza sul futuro. Il momento è difficile, la situazione è in continua evoluzione e non sempre appaiono chiare le scelte del Governo, che restano motivo in più di angoscia per le imprese.

Fonte: indagine C.S. Fipe, anno 2020

Oggi con la chiusura dell’attività quali sono le principali emergenze che deve gestire in ordine di importanza?

Tra le misure attivate dal Governo, quali sono quelle per cui ha fatto richiesta?

La sua attività si svolge in locali di:

Ritiene sufficienti i sostegni alle imprese previsti dal Governo?

coronavirus
coronavirus

Secondo lei quando ritiene che sarà consentito riaprire le attività per il Coronavirus?