domenica 24 Ottobre 2021

Confezionamento capsule con numeri da record per Senzani Brevetti

Da leggere

FAENZA, Ravenna – Cresce il mercato del caffè in capsule e crescono le esigenze di un confezionamento adeguato alle richieste. Alla domanda di velocità e di gestione di grandi numeri risponde Senzani Brevetti SpA, un punto di riferimento per i torrefattori che chiedono performance di imballaggio sempre migliori.

Da sempre packaging partner di leader mondiali, con un’esperienza di oltre tre miliardi di astucci prodotti, l’azienda di Faenza estende le prestazioni tecniche delle sue macchine a tutto il settore del caffè e in tutto il mondo, forte dei suoi 43 brevetti depositati tra Europa e Stati Uniti.

Senzani è in grado di proporre impianti chiavi in mano per gestire l’intero processo di confezionamento, dall’inserimento in astuccio fino all’incartonamento e alla palettizzazione di capsule tipo DolceGusto, Nespresso, K-cup, A modo mio.

Le punte di diamante che consentono alte prestazioni in termini di numero garantito di capsule, sono due: la linea CM/CMX e la linea TP.

La linea CM (FOTO sopra): lavora fino a 70 astucci pre-incollati e 1200 capsule al minuto, salendo fino a 150 astucci e 2400 capsule al minuto per la linea CMX. Offre controlli di qualità avanzati, il 100% di garanzia di un contenuto conforme e nessuno scarto in caso di fermata.

Il punto di forza è la possibilità di inserire capsule in modo randomizzato, e di creare mix multi gusto, accostando per esempio il latte con il caffè o caffè con miscele diverse. La squadratura perfetta della scatola e la stampa su 6 facce, inclusa quella di chiusura, completano i vantaggi di questo sistema.

La linea TP (FOTO sotto) lavora fino a 62 astucci da fustella stesa e 670 capsule al minuto, che inserisce ordinate nel pack con la disposizione e l’assortimento desiderati dal committente. L’ingombro è contenuto, la gestione avviene con un solo operatore e la confezione si può realizzare anche con capsule autoprotette.

Le scatole sono realizzate da fustelle stese che vengono piegate con una squadratura perfetta e offrono la possibilità di una stampa su 6 lati a piacere, riducendo così il costo del packaging.

Ogni macchina è studiata su misura per la singola realtà produttiva. Questa flessibilità è garantita da un centro progettazioni all’avanguardia e dal continuo investimento in ricerca e sviluppo, che fanno di Senzani Brevetti il leader nell’astucciamento.

Una storia di tecnologia made in Italy

Senzani Brevetti viene fondata da Iro Senzani nel 1953, con un prototipo di macchina automatica per la pasta.

Oggi la terza generazione della famiglia Senzani guida con passione e genialità un’azienda che fa innovazione e produce, macchinari e tecnologie per l’imballaggio automatico, primario e secondario, con soluzioni per il fine linea e linee complete, diventando un simbolo di affidabilità creativa tipico del made in Italy.

Fortemente radicata sul territorio, Senzani esporta più dell’85% della produzione in tutto il mondo e investe costantemente in ricerca e sviluppo al fine di rispondere ed anche anticipare le richieste del mercato.

Oggi l’azienda produce soluzioni complete di confezionamento ad altissima precisione. Il suo raggio d’azione è ampio e spazia dal food al tabacco, dalla detergenza al petfood: a ogni settore fornisce soluzioni customizzate, in grado di soddisfare le diverse esigenze al fine di aumentare, in piena sicurezza, la capacità produttiva.

Senzani ha installato oltre 1870 macchinari nel mondo per le più importanti aziende tra cui Nestlè, Barilla, Mondelez, Unilever, Mars.

www.senzani.com

Ultime Notizie