Home Attrezzatura Il colosso We...

Il colosso Welbilt (Usa) acquisisce le macchine Crem International per 179,2 milioni

Crem International, il modello di punta nella versione 2 gruppi

MILANO – Sono passate poche settimane dall’acquisto della statunitense Slyer da parte dell’italiano Gruppo Cimbali. E subito una nuova puntata, questa della svedese Crem International comprata dalla statunitense Welbilt, si aggiunge al risiko delle acquisizioni di costruttori di macchine per il caffè professionali. Un «nicchione» (copyright Paolo Nadalet della Wega) che gode ottima salute in tutto il mondo. E sul quale si stanno accentrando gli occhi degli investitori mondiali. In questo caso, come leggete sotto, si tratta di un’operazione simile, per tipologia industriale degli attori, a quella che ha portato Rancilio Group di Villastanza di Parabiago (Milano) nel porto sicuro del Gruppo Ali.

Da notare che a questa acquisizione erano interessati quattro pretendenti. Oltre alla Seb francese, entrata in tutti i deal per l’acquisto di fabbriche di macchine e l’Elettrolux, svedese come la Crem International. Ma anche la WMF tedesca, specialista di macchine superautomatiche, e un costruttore italiano, di Bergamo.

Ma veniamo alla notizia così come l’abbiamo appresa attraverso un comunicato diffuso dall’acquirente Welbilt.

NEW PORT RICHEY (Florida, Stati Uniti) – Il colosso statunitense Welbilt ha annunciato l’acquisizione del produttore svedese di macchine da caffè Crem International per 1,8 miliardi di corone svedesi (220,748 milioni di dollari, 179,256 milioni di euro). Welbilt produce una gamma di macchinari per l’industria alimentare, tra cui forni, friggitrici e distributori di bevande fredde.

Ma questa mossa rappresenta il primo ingresso di Welbilt nella categoria delle bevande calde.

Welbilt stima che l’acquisizione si chiuderà nel secondo trimestre del 2018 e contribuirà a guidare la crescita della società al di fuori del mercato statunitense.

Crem International, specializzata nelle macchine da caffè da oltre 50 anni, vende i suoi prodotti a clienti come uffici, ristoranti, caffè e caffetterie. È presente in oltre 80 paesi con i marchi Coffee Queen, Expobar e Spengler.

Il logo crem International
Il logo Crem International

La società gestisce tre stabilimenti produttivi in Amotfors, Svezia, Gandia, Spagna e Shanghai, in Cina, che saranno assorbiti da Welbilt una volta completata l’acquisizione.

Hubertus Muehlhaeuser, presidente e ceo di Welbilt, ha dichiarato:

Logo Welbilt
Il logo della statunitense Welbilt

“L’acquisizione di Crem International è il primo passo verso la realizzazione della nostra ambizione di integrare la nostra strategia di crescita organica con acquisizioni selezionate. Crem, infatti, amplia la nostra gamma di prodotti per la ristorazione commerciale, aggiungendo al nostro portafoglio la categoria del caffè caldo, che sta crescendo molto nel mondo.

New Elegance 3 gruppi
New Elegance 3 gruppi

In questo modo avremo la più ampia gamma di macchine per bevande calde e fredde di qualsiasi azienda sul mercato. Crem è anche molto forte in Europa e in Asia, fatto questo che favorisce il nostro obiettivo strategico di espandere la presenza in queste due importanti regioni. Prevediamo significative opportunità di cross-selling tra le rispettive basi clienti in quelle regioni, così come di portare Crem a nostri clienti negli Stati Uniti”.

Expobar Crem International
Expobar Crem International

Nel 2017, Crem International ha generato vendite per circa 767 milioni di corone svedesi, equivalenti a 76,373 milioni di euro e a circa 90 milioni di dollari Usa. Si prevede che l’acquisizione aumenterà i guadagni a partire dal 2018 e oltre. Con sinergie run-rate che dovrebbero raggiungere circa 10 milioni di dollari, 8,2 milioni di euro, entro il 2020.

New Elegance a due gruppi

Welbilt ha la sede nella zona di Tampa Bay, in Florida

Con 17 stabilimenti produttivi in America, Europa e Asia, Welbilt vende attraverso una rete globale. Che è basata su oltre 3.000 distributori e rivenditori in oltre 100 Paesi. La società ha circa 5.500 dipendenti. E nel 2016 ha generato vendite per 1,46 miliardi di dollari, 1,18 miliardi di euro.

Stabilimento Crem International in Svezia
Stabilimento Crem International in Svezia