Home Cacao & Cioccolato Cioccolato: o...

Cioccolato: ottimo per superare lo stress e preservare la memoria

Nervosismo, calo di attenzione, irritabilità, scarsa concentrazione sono spie da prendere in seria considerazione. Occorre una pausa, uno stacco, un momento di svago per ricaricare l’energia e abbassare il livello di stress. È il momento giusto per concedersi un po’ di cioccolato

cioccolato diabetici vegano
Facciamo scorte di cioccolato fondente

MILANO – Massimi livelli di stress in tutto il mondo che da oltre un anno ormai ha dovuto affrontare un nemico invisibile che ha messo in discussione la serenità economica e di salute delle persone. Per superare questa fase critica prolungata, alcune cose ci possono aiutare: una di queste resta il cioccolato. Un confort food che in ogni momento di sconforto ci è venuto in sostegno e che agisce sul palato e anche a livello chimico. Leggiamo come agisce dal sito targatocn.it.

Cioccolato antistress: sì grazie

Nella burrasca dell’emergenza Covid la scuola è spesso in balia dei marosi: scuola aperta o chiusa? Didattica a distanza o in presenza? Prolungamento anno scolastico o recupero estivo? Responsabilità, buon senso e competenza devono guidare le scelte più opportune, suggerire protocolli di sicurezza e misure prudenziali.

Che si svolga in un’aula scolastica o tra le pareti di casa, lo studio è un’attività faticosa, che richiede impegno e notevole dispendio di energie. E spesso è fonte di ansia e di preoccupazioni, come sanno bene gli studenti, quelli che studiano davvero.

Nervosismo, calo di attenzione, irritabilità, scarsa concentrazione sono spie da prendere in seria considerazione

Occorre una pausa, uno stacco, un momento di svago per ricaricare l’energia e abbassare il livello di stress.

È il momento giusto per concedersi un po’ di cioccolato, pralina, barretta o crema spalmata su una fetta di pane. Sui benefici vantaggi dei componenti del cacao vi è tutta una ricca letteratura. Ecco i principali: la serotonina genera una sensazione di benessere, migliorando il tono dell’umore, la teobromina e la caffeina esercitano un’azione eccitante sul sistema nervoso favorendo la concentrazione.

Che dire poi dei principi nutritivi del cioccolato?

Il cioccolato contiene proteine, lipidi, glucidi, diversi sali minerali e vitamine del gruppo B ed è molto ricco di ferro, magnesio, potassio, calcio e fosforo. Gli antiossidanti dei flavonoidi del cacao aiutano inoltre a combattere l’azione dei radicali liberi, con beneficio della salute cardio-vascolare.

Il cioccolato insomma aiuta a studiare ed è alleato delle funzioni cognitive e della memoria. Lo rivelano ricerche recenti, come lo studio condotto dalla University of South Australia e pubblicato sulla rivista Appetite.

E vogliamo, per concludere, dirlo? Non esiste un piacere più intenso di quel panino fragrante, spalmato di cioccolata in crema, che divoravamo per merenda da bambini.