Home Cacao & Cioccolato Chocolate Aca...

Chocolate Academy Center Milano presenta l’offerta didattica per il 2018

Per gli appassionati di cacao e cioccolato che desiderano farne una professione, potrà interessare l'interessante calendario didattico proposto dalla Chocolate Academy per il nuovo anno accademico

Chocolate Academy Center

MILANO – Barry-Callebaut è ben conosciuta come l’azienda franco-belga leader mondiale nella fabbricazione di prodotti a base di cacao e cioccolato di alta qualità. Lo scorso giugno, ha inaugurato il suo primo Chocolate Academy Center italiano. A Milano, in via Morimondo 23.

Chocolate Academy: la scuola di specializzazione

Un’accademia dedicata innanzitutto, ai professionisti della cioccolateria.

E’ prevista però, anche la formazione nella pasticceria e nella gelateria. Infatti, nella stessa splendida cornice dei Navigli, si trova il ChocoGelato Lab. Il primo centro internazionale dedicato al gelato al cioccolato.

Ultimo nato fra le venti Chocolate Academy Barry-Callebaut nel mondo

Il Chocolate AcademyTM Center Milano ha quindi aperto le sue porte. Infatti, sono stati già accolti i primi alunni a settembre 2017. Sono stati registrati numerosi sold-out fin dai primi corsi.

L’accademia presenta ora al pubblico la nuova offerta didattica per il 2018. Tra conferme e novità.

Febbraio-giugno 2018

L’Accademia proporrà una grande varietà di seminari. Assieme a corsi teorici e laboratori pratici.

Le parole chiave sono creatività, innovazione e competenza

I corsisti vivranno tutta la filiera produttiva del cioccolato. Studieranno quindi la raccolta delle fave di cacao. Apprenderanno inoltre le tecniche di vendita e gestione del laboratorio.

I corsi sono tenuti da conosciuti e apprezzati chef di fama internazionale. Ovviamente, sia italiani che stranieri.

Dureranno da 2 a 5 giorni. Saranno suddivisi secondo tre livelli di difficoltà. (base, intermedio e avanzato).

Due tipologie

Gli operativi. Veri e propri corsi “mani in pasta”. Permettono ai partecipanti di mettersi alla prova praticamente.

Dimostrativi. Durante i quali si possono vedere al lavoro i docenti; confrontarsi con loro su tutti i passaggi. Sia teorici che pratici.

Le lezioni avranno inizio il 5 febbraio prossimo. Si aprirà l’anno accademico con il corso Iniziazione al cioccolato per pasticceria.

Tenuto da Alberto Simionato. Chef resident del Chocolate AcademyTM Center Milano.

Riconfermato il seminario di Fabrizio Galla

Quello relativo alle tecniche di confetteria. Lo stesso che era andato sold-out nel 2017.

Verrà ripetuta anche la tre giorni dedicata alla realizzazione di pièce artistiche. Architetture di cioccolato con Davide Comaschi.

Proposto di nuovo anche il corso Comunicazione e Marketing in Gelateria tenuto da Maurizio Morini. Consulente strategico e docente di marketing e innovazione.

L’innovativo ChocoGelato Lab

Qui, l’Accademia propone nuovamente anche corsi bilingue. In italiano e in inglese. Tutti relativi al gelato al cioccolato e tenuti da Paolo Cappellini.

Quest’anno il Chocolate AcademyTM Center Milano introduce corsi verticali

Delle lezioni sul bilanciamento degli ingredienti in pralineria. Per imparare le decorazioni in gelateria; assieme alla preparazione di soggetti in cioccolato per le produzioni del periodo pasquale.

Inoltre, amplia le sue collaborazioni con docenti di calibro internazionale. Come Carmelo Sciampagna, Frank Haasnoot; Josep Maria Ribé e Stefano Laghi.

Dice Davide Comaschi: “Restiamo sulla scia degli ottimi risultati del 2017. Anche quest’anno, il Chocolate AcademyTM Center Milano, ha deciso di intrecciare diverse collaborazioni. Sono tanti i professionisti di altissimo profilo.

Ci saranno nomi noti non solo all’interno del mondo del cioccolato; ma anche della pasticceria e della gelateria. Per un approccio alla materia che sia il più possibile completo”.

Il calendario didattico

Il mese di Febbraio apre l’anno scolastico. Il 5-6 febbraio, esordisce Alberto Simionato con ” Iniziazione al cioccolato per pasticceria. Mani in pasta/Laboratorio di livello base.

Nelle stesse due giornate, Paolo Cappellini. Col suo Corso base gelateria. Teorico e di livello base.

Alberto Simionato torna il 7 e l’8 febbraio col corso Iniziazione al cioccolato per cioccolateria. Mani in pasta/Laboratorio di livello base.

Il 7 febbraio, Paolo Cappellini si occuperà del Corso base gelateria in Inglese. Teorico e di base.

Il 12 e il 13 febbraio, Maurizio Morini presenta Comunicazione e Marketing in Gelateria. Teorico e di livello intermedio.

Si passa al mese di marzo

Nelle giornate del 5-6 marzo, torna Alberto Simionato con I soggetti pasquali in cioccolato. Mani in pasta/Laboratorio. Livello base

Si procede con Antonio Chiera il 12-13 marzo e le sue Decorazioni in gelateria. Teorico e di livello intermedio.

Per il 19-20 marzo, Davide Comaschi. In collaborazione con un esperto dalla Carpigiani University e un nutrizionista terrà il Corso avanzato di gelateria. Ancora teorico e di livello avanzato.

Infine, il 21 marzo, ancora Davide Comaschi. Con un esperto dalla Carpigiani University e un nutrizionista si parlerà del Corso avanzato di gelateria. Tenuto in inglese, teorico
e di livello avanzato.

Cosa offre aprile

Nel 9-10 aprile si inizia con Stefano Laghi e le sue Torte da forno innovative. Un corso dimostrativo di livello avanzato.

Altri due giorni, il 16-17 aprile, trascorsi con Josep Maria Ribé.
Corso avanzato di pralineria.Mani in pasta/Laboratorio. Livello avanzato.

I corsi di maggio

Alexandre Bourdeaux terrà, tra il 22 e il 23 maggio,
il Corso di dragées. Mani in pasta/Laboratorio di livello avanzato.

Tre giornate, 14-15-16 maggio. Tutte dedicate a Davide Comaschi e Alberto Simionato. Assieme nel Corso di Bilanciamento e tecnica di pralineria. Dimostrativo. Livello avanzato.

Ancora Davide Comaschi nei giorni del 28-29-30 maggio.
Architetture di cioccolato. Mani in pasta/Laboratorio. Livello base.

Giugno

Il mese comincia nelle tre giornate del 5-6-7 giugno. Con Frank HaasnootPasticceria decorativa. Mani in pasta/Laboratorio. Livello avanzato.

Carmelo Sciampagna sarà presente l’11 e il 12 giugno.
Torte/Monoporzioni. Dimostrativo. Livello intermedio.

Poi il 25-26 giugno, Fabrizio Galla con Confetteria.
Mani in pasta/Laboratorio. Livello avanzato.

Per scoprire il programma dettagliato dei corsi, basta controllare sul sito:
www.chocolate-academy.it

Corsi pratici ed esaustivi

L’obiettivo è quello di trasportare la realtà di un laboratorio di pasticceria all’interno di una scuola.

Conciliando attività di formazione ed esigenze dei professionisti. Ogni azione compiuta durante un processo produttivo, è importante. Dalla conservazione della materia prima alla vendita.

Proprio per questo, gli spazi sono stati pensati in modo fluido. Per adattarsi facilmente alle diverse esigenze di produzione.

La struttura

Prevede un ricevimento luminoso e accogliente. Con grandi pareti trasparenti.

È stato anche realizzato un bar per i momenti di relax, e di scambio.

Le aree polifunzionali della scuola

Queste sono state denominate Spazio Intenso, Spazio Dolce, Spazio Sensoriale; Spazio Creativo e a cui si affianca il ChocoGelato Lab.

Lo Spazio Intenso

Ospita le migliori attrezzature dedicate alla lavorazione del cioccolato. Lo Spazio Dolce, dedicato alle tecniche di creazione e decorazione delle preparazioni di pasticceria.

Poi, lo Spazio Sensoriale è riservato alla degustazione delle diverse tipologie di cioccolato.

Lo Spazio Creativo è invece dedicato allo scambio di idee. All’incontro, al confronto.

Infine, nel ChocoGelato Lab si approfondirà la lavorazione del gelato artigianale.

Gli chef residenti. Davide Comaschi

Classe 1980. Davide Comaschi già adolescente decide di trasformare in professione la sua naturale vocazione per la pasticceria.

La sua formazione iniziale è al Politecnico del Commercio e del Turismo (Capac). Continua poi nei laboratori della storica Pasticceria Martesana. Qui, diventerà presto pastry chef.

Si perfeziona grazie a Vincenzo Santoro. Uno fra i più apprezzati pasticcieri milanesi. Nello stesso periodo, incontra il Maestro Iginio Massari.

Con lui, intraprende una lunga collaborazione. Sia nell’ambito dei corsi Cast Alimenti; sia nella preparazione dei World Chocolate Masters.

Nel 2010 entra in Ampi. L’Accademia dei Maestri Pasticcieri Italiani. Nel 2013 vince il World Chocolate Masters a Parigi.

Nel 2016 diventa il testimonial del Salon du Chocolat di Parigi

Nell’edizione milanese. Nello stesso anno, diventa direttore del Chocolate AcademyTM Center Milano.

Un punto di eccellenza dell’azienda leader mondiale nel settore del cacao Barry Callebaut.

Si diploma, inoltre, in Culinary Nutrition. Presso la prestigiosa Art joins Nutrition Academy. Ddiventa membro del Comitato Scientifico Assic (Associazione per la Sicurezza Nutrizionale in Cucina). Formato da rappresentanti autorevoli del mondo della scienza e della salute.

Direttore il Chocolate AcademyTM Center Milano

Curerà tutte le proposte didattiche. Condurrà personalmente alcuni corsi.

A ottobre 2017 entra a far parte del comitato scientifico di Alma. La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Lavora assieme a Gualtiero Marchesi, Paolo Lopriore; Mariella Organi, Ezio Mannato e Andrea Grignaffini.

Ad Alma, Comaschi è docente di riferimento per il settore Cacao, Cioccolato e Pralineria.

Comaschi possiede il suo sito personale.

Presente anche con un suo profilo Facebook.

Attivo anche su Instagram:

Alberto Simionato

Folgorato dal mondo della cucina giovanissimo. Decide quindi di perfezionare la sua formazione alla Boscolo Etoile Academy. Qui, viene a contatto con il mondo dell’alta pasticceria.

È il Maestro Cristian Beduschi a farlo appassionare al cioccolato. Sviluppa inoltre alcune esperienze nell’hotellerie di lusso. Lavora come cioccolatiere dal pastry chef Stefano Laghi.

L’incontro con Ramon Morató e la Chocolate Academy

Lo scambio avviene in Spagna. E’ già nel 2010 che inizia il percorso di Alberto con Cacao Barry.

E’ possibile seguire le attività del professionista sul suo profilo Facebook.

Il pasticcere è attivo anche su Instagram.

Segui La Chocolate Academy Milano anche sui Social

E’ possibile restare aggiornati su Facebook alla pagina della Chocolate Ademy.

L’accademia è attiva anche su Twitter. Le immagini sono postate anche su Instagram.

La Chocolate Acedemy ha persino il suo Hashtag ufficiale: #ChocolateAcademyMI.