CIMBALI M2
domenica 21 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Alice Cernecca ed Ebe Sai Crescente vincono il Leva Contest Sensory con il traguardo di 785 tazzine di espresso estratte in un’ora

Francesco Costanzo: “Quest’edizione della gara è la conferma della maturità raggiunta da questo format di gara. Ormai alla seconda uscita fuori dal suo luogo di origine, Napoli, possiamo affermare che la community della Leva rappresenta una realtà solida ed in espansione”

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

RIMINI – Termina con un nuovo record mondiale e con una straordinaria partecipazione di pubblico e gareggianti la prima edizione del 2023 del Leva Contest Sensory, organizzata da Francesco Costanzo con il coordinamento dei caffesperti Andrej Godina e Mauro Illiano. A battere il record le vincitrici uscenti, Alice Cernecca ed Ebe Sai Crescente, che stavolta arrivano all’incredibile risultato di 785 tazzine di espresso estratte in un’ora con macchina a Leva.

Leva Contest Sensory a Sigep

La gara di velocità consta nell’abilità di una squadra composta da due baristi di realizzare il più alto numero di espressi in un’ora adoperando contemporaneamente due macchine a Leva a tre gruppi e due macinadosatori volumetrici, il tutto sotto la sorveglianza di due giudici di gara.

Le ragazze triestine hanno preceduto in classifica altre 5 coppie di sfidanti: Tamburrino/Griffo (741), Costanzo P./Betti (657), Pisapia/Salerno (622), Branjik/Lisci (570) e Lardaro/Armellino (565).

Carmela Maresca

 A vincere la gara di Leva Sensory, che premia la migliore qualità di tazza, da estrarre in 15 minuti dinanzi a 3 giudici, è invece la napoletana Carmela Maresca, che ha ottenuto il punteggio di 163 punti sui 210 possibili. Dietro di lei si classificano: Sai Crescente (162), Cernecca (148), La Mantia (145), Griffo (144), Branjik (142), Costanzo P. (141) e Pisapia (140).

Inaugurata quest’anno anche la gara Combinata, che somma i punteggi ottenuti dai gareggianti nelle due gare. A trionfare, dimostrando di avere abilità sia in velocità che in precisione di estrazione, è la triestina Ebe Sai Crescente, che colleziona il punteggio complessivo di 947 punti. A seguire Cernecca (933), Griffo (885), Costanzo P. (785), Pisapia (742), Branjik (712).

Durante la manifestazione gli organizzatori hanno premiato anche la migliore tazzina di espresso estratta in assoluto, conferendo la menzione speciale a Lorenzo Griffo ed il gareggiante più costante nella partecipazione ed i risultati, rispondente al nome di Antonio Tamburrino.

All’esito dell’ennesimo successo di pubblico e risultati l’organizzatore Francesco Costanzo dichiara: “Quest’edizione del Leva Contest Sensory è la conferma della maturità raggiunta da questo format di gara. Ormai alla seconda uscita fuori dal suo luogo di origine, Napoli, possiamo affermare che la community della Leva rappresenta una realtà solida ed in espansione.”

Costanzo continua: “Il fatto che il record sia stato battuto due volte consecutive e che persino i secondi classificati abbiano superato il precedente score è indicativo di una classe di professionisti che segue la gara con passione e dedizione, che si allena e si prepara alle gare adeguatamente. Ringrazio sentitamente l’organizzazione della Fiera di Rimini per la collaborazione, così come le aziende che hanno inteso supportare le gare e tutti coloro che hanno contribuito alla brillante riuscita della manifestazione”.

Sono stati sponsor tecnici La San Marco di Gradisca d’Isonzo, Caffè Kremoso, Lucaffè e l’azienda Pulycaff.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio