Home Aziende A Lissone un ...

A Lissone un centro di riuso per tazzine e macchine di caffè, gratuito e online

centro di riuso

LISSONE (Milano) –  Dalle tazzine del caffè ai giocattoli. E poi elettrodomestici e dizionari; oppure un telescopio, beauty da donna e scarponi da sci. Questi sono solo alcuni degli esempi che sono accolti nel centro di riuso di Lissone. Dove chiunque sia residente può portare tutti quegli oggetti che magari non usano più per trovare una nuova vita. L’unico requisito fondamentale: che siano in buono stato, senza il bisogno di esser aggiustati. Scendiamo più nel dettaglio, riportando l’articolo uscito su milanocityrumors.it

Centro di riuso: come funziona?

Il personale del Centro verifica la condizione del prodotto, registrando e catalogando il materiale idoneo. Il catalogo completo dei beni disponibili è consultabile sia in loco sia online. Cittadini, associazioni e scuole possono ritirare 1 prodotto per tipologia fino a un massimo di 4 al mese e di 6 all’anno.

Inaugurato ufficialmente lo scorso 19 gennaio

Ora è pienamente operativo il portale. Raggiungibile gliccando sul seguente link. Sarà possibile consultare i beni disponibili in tempo reale presso il Centro e scegliere cosa prendere. Il tutto sempre e comunque a costo zero per il cittadino; indipendentemente dal valore dell’oggetto o del bene.

FOODNESS
CARTE DOZIO

Suddivisi per categorie e visionabili da pc e smartphone

L’elenco degli oggetti disponibili è continuamente in aggiornamento ed attualmente ha superato gli 80 “pezzi” disponibili. L’aggiornamento è a cura del Consorzio Comunità Brianza cui è stata affidata la gestione del servizio.

“La cittadinanza ha dimostrato di capire fin da subito il senso di questo centro di riuso. Un luogo in cui si valorizza il gesto del donare gratuitamente. – commenta il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi. – La possibilità di visionare on line il «catalogo» è un’ulteriore possibilità per entrare in contatto col Centro del riuso. Alimentando le buone pratiche del riutilizzo di ciò che ancora non è destinato alla piattaforma ecologica”.

Tel. 039 7397379/208/205   riusolissone@gmail.com