Home Caffè Torrefattori Caffè Izzo sa...

Caffè Izzo sarà a Rimini: crescita per vending e Ocs, settori di punta del gruppo

La gamma di Caffè Izzo

NAPOLI — Nato dalla passione del fondatore Vincenzo Izzo, il Gruppo Izzo, che produce caffè secondo la tradizione napoletana, è divenuto punto di riferimento Italiano ed Estero nella lavorazione del caffè per il settore Ho.Re.Ca., nonché per il mono porzionato in cialde e capsule. A conferma dei successi conseguiti dall’Azienda, il riconfermato “Gran Premio Internazionale della Ristorazione” per l’anno 2018 come Caffè dell’Anno. Ma anche il noto “Premio Eccellenze del Sud 2018”.

I numeri testimoniano una crescita del 100% in 1 anno del settore Vending & OCS del Gruppo Izzo, raddoppiando così i risultati conseguiti nel 2017.

Nell’occasione del Sigep 2019, dove sarà presente presso il padiglione A1 Stand 23 e padiglione D3 Stand 144, il Gruppo Izzo presenta i propri prodotti con un focus dedicato ad un aspetto centrale della propria filosofia aziendale: sensibilità all’innovazione e attenzione alla sostenibilità nei processi produttivi.

IMA
JULIUS MEINL

Tradizione e innovazione

Come spiega l’azienda, i punti chiave del successo del Gruppo Izzo possono essere riconosciuti nella sintesi di tradizione e innovazione.

La tradizione è l’origine. Da sempre è irrinunciabile punto fermo dell’azienda che vuole offrire il gusto “verace” del caffè, quel gusto che richiama al palato intensi aromi e note uniche, frutto della sapienza della tradizione.

L’innovazione è il costante sguardo verso il futuro. E’ il mai interrotto percorso di studio volto alla ricerca di soluzioni sempre innovative per il continuo miglioramento del processo produttivo e la costante valorizzazione del prodotto.

Ogni cialda, così come ogni capsula prodotta, rappresenta una celebrazione del caffè.

Il vantaggio del caffè in cialda o capsula, spiega il Dott. Alex Izzo, General Manager del Gruppo Izzo, è che queste garantiscono l’accessibilità a chiunque voglia godere della miglior pausa caffè, pur non godendo del know-how di un esperto barista, dalle consolidate tecniche per fare un espresso.

Cialde, una soluzione “green”

Le cialde E.S.E. 44 mm contengono 7,2 gr di caffè netti ognuna. Rappresentano una soluzione “green”, infatti sono compostabili: dopo il loro utilizzo si trasformano in “compost” e utilizzate per fertilizzare il terreno. Ma sono anche biodegradabili, quindi conferibili nel contenitore dell’umido. Una soluzione vantaggiosa per tutti: si può scegliere di degustare il perfetto espresso senza sottovalutare l’impatto ambientale.

È ormai consolidata anche la produzione di capsule compatibili con i formati di diversi sistemi presenti sul mercato, come Nespresso, Espresso Point e A Modo Mio.

Non potranno mancare novità e sorprese per il 2019. Infatti le anticipazioni fornite dal su citato General Manager lasciano trapelare il lancio di tre nuovi formati di capsule compatibili con i sistemi Bialetti, Caffitaly e Dolce Gusto.

Tra gli obiettivi futuri, certo è quello di continuare il positivo trend di crescita, coprendo così l’intero mercato delle private label di capsule. Questo il settore di punta dell’Azienda, che nell’anno venturo verrà arricchito anche con una vasta gamma di solubili e aromatizzati.

Questo è il Gruppo Izzo, la promessa è di continuare a cavalcare la solidità della tradizione con uno sguardo attento all’innovazione.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito web aziendale www.caffeizzo.it