Home Notizie Fiere e Manifestazioni Caffè Barbera...

Caffè Barbera propone i diversi metodi di estrazione del caffè, da slow a fast

caffè barbera
Il logo di Caffè Barbera

RIMINI – Finalmente aperto il sipario sul Sigep. Il Salone Internazionale gelateria pasticceria e panificazione artigianali e caffè. E per questo primo grande evento del 2019 Caffè Barbera è già pronta, come sempre, ad accogliere i numerosi visitatori che lo riempiranno.

Una edizione particolarmente importante quella di quest’anno. Dal momento che la fiera internazionale più prestigiosa in questo ambito celebra il suo quarantesimo compleanno.

Lo stand di Caffè Barbera

L’azienda parteciperà, per il settimo anno consecutivo, con un proprio stand dedicato al caffè. Nonché ai prodotti e alle novità del mondo Barbera. Oltre al banco principale, dove sarà possibile assaporare un ottimo caffè espresso, lo spazio di Barbera (Stand 154 – padiglione D1) sarà incentrato sull’estrazione del caffè.

Nello specifico, saranno mostrati due diversi metodi di estrazione: slow coffee (filtro) e fast coffee (capsule). Un elemento innovativo e interessante, per quel che riguarda il caffè filtro, è inoltre rappresentato dalla introduzione della miscela monorigine Colombia Specialty della Finca San Cayetano; singola origine certificata da CSC, studiata dal nostro Vittorio, authorized SCA trainer e ceritificato dal Coffee Quality Institute come Q Grader Arabica.

Caffè e gelato

La più grande novità però riguarda una particolare unione tra il caffè e il gelato. Caffè Barbera, infatti, presenterà lo stecco “Maghetto” decaffeinato. Il primo gelato su stecco, con caffè decaffeinato, ad uscire sul mercato.

Presso lo stand, dunque, sarà possibile assaggiare in anteprima questo gustoso e nuovo
prodotto proposto da Caffè Barbera e rivolto anche a chi, pur non potendo assumere troppa caffeina, non vuole rinunciare all’aroma del caffè.