Home Bar Caffetteria Café Bw: in R...

Café Bw: in Russia ci sono 2 caffetterie che sembrano fatte in due dimensioni

A Mosca e a San Pietroburgo il Café Bw proietta i suoi ospiti in illustrazioni a due dimensioni per un’esperienza davvero insolita

Café Bw
Café Bw

MOSCA – Si chiama Café Bw ed è una caffetteria in cui la realtà tridimensionale viene annuale da un curioso effetto ottico: con due sedi, una a Mosca e una a San Pietroburgo, è un luogo dove tornare un po’ indietro nel tempo, oppure dove fingere di esser entrati dentro a un fumetto. In ogni caso, un’esperienza unica, da provare casomai passaste nelle due città russe: leggiamo la notizia da supereva.it.

Café Bw: per una pausa caffè unica e bidimensionale

Mentre la realtà aumentata, il 3D e il 4D sono sempre più il segno di una tecnologia che corre veloce, un locale in Russia fa fare un salto indietro nel tempo. Si chiama Café Bw e ha due sedi, una a Mosca e una a San Pietroburgo, entrambe fotografatissime sui social. La particolarità di questi ambienti è quello di proiettare letteralmente i suoi ospiti all’interno di illustrazioni in bianco e nero a due dimensioni.

L’impressione, dunque, è quella di entrare direttamente in un disegno da cartoon e di sentirsi in bilico tra realtà e cartone animato. Straniante e divertente allo stesso momento, il Café Bw spopola in rete con centinaia di scatti dei clienti e un profilo Instagram ufficiale da oltre 24 mila followers. Dall’inaugurazione nel 2019 a oggi, infatti, il successo è stato inarrestabile e ha trasformato questo posticino in un locale che fa tendenza.

“La decisione di aprire una caffetteria inedita è arrivata nell’autunno del 2019”, ha raccontato il proprietario e creatore a BoredPanda.com. L’investimento iniziale è stato di 350.000 rubli (circa 4 mila euro), una cifra con cui era difficile pensare di avviare un’attività.

“Era impossibile contare seriamente sull’apertura di un bar completo a quel prezzo – si legge ancora sul sito – considerando un affitto di 100.000 rubli (circa 1.400 euro) al mese in una località più o meno passabile”.

Ma il progetto aveva un gran potenziale

“L’idea è nata per creare un luogo che fosse interessante principalmente per il suo interno (e per un buon caffè). – continua il proprietario – La ristrutturazione ha richiesto poco più di un mese e sono stati consumati circa 100 kg di vernice”. Il successo è stato travolgente, con lunghe file per entrare al café e poter scattare un selfie. Ma pare anche che ci sia la coda per lavorare al Café Bw, con dipendenti che hanno atteso mesi per potersi candidare a una posizione libera.

Pareti, tende, mobili e pavimentazione sono rigorosamente in bianco e nero senza alcuna profondità. Ma state tranquilli i caffe serviti sono in tre dimensioni. E, sembra, sono squisiti.