Home Sostenibilità Bazzara Espre...

Bazzara Espresso: una foresta per il nostro pianeta con la piattaforma Treedom

L’impegno grazie alla b-corp non è solo quello di supportare l’ambiente ma anche i lavoratori all’inizio della filiera nelle zone del mondo che più hanno bisogno di sostentamento e appoggio. Il progetto di collaborazione con Treedom è un piccolo grande passo per la Bazzara Espresso, nonché una delle prime tappe verso la trasformazione sempre più orientata al sostenibile

bazzara espresso
Bazzara sempre più green

MILANO – Nel 2021 la Bazzara Espresso, che da tempo si impegna a sostenere la propria rotta verso la sostenibilità, ha posto le basi per fare di questo tema l’obiettivo centrare dei prossimi anni intraprendendo una collaborazione con Treedom, esempio virtuoso di società italiana che spicca per il suo impegno verso il tema green.

Bazzara Espresso a sostegno dell’ambiente

Treedom è la prima piattaforma web che ha permesso di adottare un albero a distanza sostenendo i contadini che vogliono piantare alberi, supportando il loro lavoro quando ancora gli alberi non sono produttivi, dando loro know-how e supporto tecnico per la piantumazione e gestione degli alberi.

È possibile così seguire il percorso e la vita degli alberi, che vengono fotografati, geolocalizzati e monitorati da Treedom nel corso del tempo

I progetti Treedom di riforestazione hanno portato ad oggi ben oltre 1 milione di alberi.

Con il progetto Treedom, Bazzara ha piantato i primi 200 alberi di caffè in Kenya e Guatemala, scegliendo quindi di portare il proprio supporto alla preziosa filiera caffeicola con la riforestazione in due dei paesi produttori.

L’impegno grazie alla b-corp non è quindi solo quello di supportare l’ambiente ma anche i lavoratori all’inizio della filiera nelle zone del mondo che più hanno bisogno di sostentamento e appoggio. Il progetto di collaborazione con Treedom è un piccolo grande passo per la Bazzara Espresso, nonché una delle prime tappe verso la trasformazione sempre più orientata al sostenibile.