Home Cacao & Cioccolato Barry Calleba...

Barry Callebaut stampa il cioccolato 3D: aperto il primo studio produttivo

● Il gruppo Barry Callebaut, attraverso il suo brand globale di decorazioni Mona Lisa, offre ora il primo cioccolato personalizzato al mondo stampato in 3D su larga scala ● L’innovativa tecnologia di Mona Lisa 3D Studio consente agli chef di progettare creazioni di cioccolato inedite e su misura, realizzate con cioccolato belga ● Il pasticcere di fama mondiale Jordi Roca ha collaborato con Mona Lisa 3D Studio per creare un pezzo esclusivo, “Flor de Cacao”, ispirato al fiore del cacao

barry callebaut
Barry Callebaut dà la svolta 3D al cioccolato

ZURIGO – Il gruppo Barry Callebaut, ha annunciato oggi il lancio del primo cioccolato
personalizzato al mondo stampato in 3D su larga scala, tramite il suo brand globale di decorazioni Mona Lisa. Mona Lisa è il primo brand a lanciare creazioni di cioccolato personalizzate stampate in 3D su larga scala, realizzate con cioccolato belga.

Barry Callebaut rivoluziona il mondo dell’artigianato del cioccolato

In quanto questa novità combina la tecnologia produttiva leader nel settore, il design su misura e il know-how di Barry Callebaut nel campo del cioccolato. Consentendo agli chef di realizzare creazioni uniche e di riprodurle in modo rapido ed economico, indipendentemente dalla complessità o dalla specificità del design.

Grazie a Mona Lisa 3D Studio, gli chef avranno a disposizione una serie di nuovi e innovativi strumenti creativi. Per l’evento lancio, Mona Lisa ha collaborato con Jordi Roca, uno dei pasticceri più creativi del mondo. Consentendogli di dare libero sfogo alla propria creatività con un pezzo esclusivo in 3D realizzato in cioccolato.

La sua ultima creazione, “Flor de Cacao”, rappresenta una fava di cacao che, a contatto con la salsa di cioccolato calda, si apre come un fiore di cacao.

“Questo nuovo modo di lavorare con il cioccolato sorprenderà i consumatori, poiché permette di realizzare forme in precedenza inimmaginabili e di produrle su larga scala con una precisione impressionante” spiega Jordi Roca. “Di solito traggo ispirazione da ciò che non posso fare, perché rappresenta una sfida creativa; ma ora Mona Lisa 3D Studio mi consente di portare la mia capacità di lavorare con il cioccolato a un livello superiore. Posso immaginare qualsiasi nuovo tipo di design e vederlo prendere vita”.

Pionieri nel mercato del cioccolato

Come afferma Pablo Perversi, Chief Innovation, Sustainability & Quality Officer, nonché Head of Gourmet di Barry Callebaut: “L’innovazione è un pilastro importante della comprovata strategia di «crescita intelligente» di Barry Callebaut. Sono lieto che Mona Lisa 3D Studio consenta agli chef di creare esperienze esclusive per i consumatori su larga scala.

Questa rivoluzionaria innovazione tecnologica colloca il brand Mona Lisa all’avanguardia del settore e rafforza la leadership globale di Barry Callebaut nel segmento delle decorazioni”.

Mona Lisa 3D Studio si avvale di un’innovativa tecnologia di precisione in grado di stampare migliaia di pezzi alla volta, mantenendo al contempo un aspetto completamente artigianale

Chef e clienti possono personalizzare una decorazione in cioccolato in base alle proprie preferenze in termini di design, forme e dimensioni. Prima che un team di designer trasformi il prodotto in un prototipo digitale 3D con relativi campioni fisici. Una volta approvato il prototipo, il prodotto finale è rapidamente riproducibile su vasta scala.

Le creazioni possono essere utilizzate per dolci, cioccolatini, bevande calde e pasticceria. Il servizio sarà inizialmente riservato a chef, hotel, caffetterie e ristoranti di alcuni paesi europei. Il primo cliente di Mona Lisa 3D Studio è Van der Valk. Una catena alberghiera leader nei Paesi Bassi.

Barry Callebaut Group – Mona Lisa 3D Studio 2 -3

Uno strumento che permette a brand e chef di anticipare le tendenze realizzando creazioni in cioccolato inedite. Come è risaputo, le persone delle generazioni Y e Z amano celebrare la vita con nuove esperienze e storie. In questo contesto, l’estetica del cibo assume un’importanza crescente. Secondo un recente studio di Barry Callebaut, il 70% dei consumatori vuole provare nuove ed entusiasmanti esperienze nel mondo del cioccolato e il 60% intende condividerle sui social media.

La stampa 3D risponde proprio ai desideri dei consumatori, superando i limiti del possibile a livello estetico. La nuova tecnologia consente, infatti, agli chef di sviluppare creazioni inedite ed esclusive, nonché di potenziare le loro capacità artigianali nella lavorazione del cioccolato belga.

Per ulteriori informazioni sulle creazioni di Mona Lisa stampate in 3D, visitate il sito.