Home Aziende HOST 2013 &#8...

HOST 2013 – Barattoli compositi per il caffè

MILANO – Questa volta parliamo di barattoli per il caffè. Sì, perché per la prima volta, la società tedesca Weidenhammer Packaging Group (WPG), leader a livello mondiale nel mercato dell’imballaggio, partecipa a Host presentando un rivoluzionario contenitore per il tostato pensato per l’uso domestico (foto).

L’applicazione dell’innovativo sistema è una grande opportunità per il settore del caffè, in quanto rappresenta una reale alternativa alle tradizionali lattine.

I barattoli compositi dotati di Peel-off Top garantiscono le medesime proprietà dei contenitori in latta in termini di igiene e sicurezza dei prodotti, oltre ad offrire altri numerosi vantaggi.

Ermeticità, leggerezza e sostenibilità Weidenhammer Packaging Group (WPG) ha progettato, per il caffè a uso domestico, dei barattoli compositi dotati di un innovativo sistema di apertura, il Peel-off Top, in grado di garantire la totale ermeticità dei contenitori, la perfetta conservazione del caffè e, di conseguenza, il mantenimento dei suoi aromi e dei suoi gusti.

I vantaggi competitivi dei barattoli compositi sviluppati da WPG sono rappresentati dalle loro caratteristiche di ermeticità, leggerezza e sostenibilità.

Il materiale composito è una valida alternativa ai contenitori tradizionali di latta o di metallo. Si tratta di un imballaggio rigido e deriva dalla combinazione di diversi materiali: l’80% dei barattoli compositi è costituito da cartone riciclato – con uno strato interno di foglio d’alluminio con proprietà barriera – a cui vengono abbinati un “sigillo di freschezza” Peel-off Top, una base di metallo ed un tappo di plastica per la sua richiudibilità una volta aperto.

Il sistema di apertura Peel-off Top progettato e sviluppato da WPG ricorda, per estetica e per utilizzo, il coperchio delle comuni lattine disponibili in commercio, pertanto i consumatori non sono costretti a cambiare abitudine.

L’apertura del sigillo è stata progettata in due versioni, una con anello a strappo e l’altra con membrana piatta e linguetta da sollevare e tirare. Entrambi i design assicurano l’ermeticità, la sicurezza, la freschezza del contenuto e la facilità d’uso per il consumatore.

L’uso di questi barattoli unisce alla conservazione ottimale del prodotto altri significativi benefici: la leggerezza, che si attesta sul 40% di peso in meno rispetto ad un contenitore in metallo di pari capacità; la praticità di utilizzo; il rispetto per le norme di igiene e, di ampio interesse, l’eco- sostenibilità derivata dall’utilizzo di carta riciclata (80% dell’imballaggio) e dall’alleggerimento del peso.

Il caffè, materia viva da conservare con cura Tra i prodotti facilmente deteriorabili si annoverano molti alimenti, cibi per animali, latte in polvere, tabacco e caffè. Questi prodotti richiedono imballaggi ermetici che siano in grado di fungere da barriera all’entrata di gas, umidità, luce e altri fattori esterni e, nel contempo, alla fuoriuscita delle proprietà che li contraddistinguono, siano esse aromatiche, gustative, nutritive.

Sviluppare dei packaging che soddisfino queste esigenze, rende possibile la massima protezione dei prodotti durante il loro ciclo di vita, quindi un periodo ottimale di conservazione ed il mantenimento delle caratteristiche.

Il caffè è un prodotto che, durante la sua trasformazione da chicco verde a chicco tostato, cambia radicalmente da un punto di vista fisico e chimico. La complessità chimica del caffè tostato si accompagna però a un rapido decadimento aromatico e a un veloce processo d’irrancidimento qualora non venga conservato adeguatamente.

L’umidità, le alte temperature, l’esposizione all’atmosfera ambientale, la contaminazione dovuta a odori estranei sono i nemici più temibili del caffè tostato, in chicchi o già macinato.

I contenitori compositi con Peel-off Top sono stati pensati proprio per risolvere queste e altre problematiche di conservazione. Dopo essersi affermati come ideale soluzione di packaging per molti prodotti in polvere e in diversi settori di mercato, questi barattoli vengono proposti oggi al mercato del caffè come alternativa alle lattine in banda stagnata, sulla base dei loro indiscutibili vantaggi di durevolezza, protezione, sicurezza e convenienza.
LA SCHEDA SINTETICA

Weidenhammer Packaging Group
Con 12 sedi produttive, più di 1.100 dipendenti e un fatturato annuo di 245 milioni di Euro nel 2012, Weidenhammer Packaging Group è attualmente uno dei leader mondiali nella fornitura di contenitori di vari formati in materiale composito e in plastica.

L’azienda è stata fondata nel 1955 a Hockenheim in Germania e come società di medie dimensioni, a conduzione familiare, è riuscita ad affermarsi a livello europeo e internazionale nel mercato del packaging e nello sviluppo di tecnologie applicate a diversi segmenti dell’imballaggio.

Il Gruppo, guidato da Ralf Weidenhammer, conta una lunga esperienza nella produzione di confezioni in solido cartone di alta qualità e inoltre, dal 2005, grazie alla divisione Weidenhammer Plastic Packaging (WPP) ha ampliato la gamma di prodotti con innovative soluzioni in plastica utilizzando soffiatrici a iniezione e la tecnologia di etichettatura In-Mould, in particolare per i contenitori destinati ad alimenti refrigerati, surgelati e in scatola.
HOST 2013

Weidenhammer Packaging Group
pad. 14, stand C06