Home Aziende Il Gruppo Ryo...

Il Gruppo Ryoma (Astoria, Wega e Storm) dona mascherine a Susegana

Le parole di commento del Presidente Federico Gallia: “Ci sentiamo in dovere di sostenere il territorio che da più di 50 anni ci ospita e ci ha permesso di crescere ed affermarci a livello internazionale nel mondo del coffee business”.

gruppo ryoma
I brand del Gruppo Ryoma al comune di Susegana

SUSEGANA (Treviso) – Il Gruppo Ryoma, proprietario dei marchi Astoria, Wega e Storm, si unisce alla lotta per la diffusione del Covid-19 con una donazione di dispositivi di sicurezza destinati al comune di Susegana. Sul cui territorio dal 1969 sono ospitati gli uffici commerciali dei brand e lo stabilimento produttivo di Cma Macchine per Caffè dal quale escono le macchine per caffè espresso professionali destinate ad oltre 150 Paesi nel mondo.

Le mascherine protettive destinate al comune di Susegana (Tv) fanno parte di una serie di dispositivi di protezione che l’azienda ha acquistato nell’ottica del rispetto delle normative, della messa in sicurezza dell’azienda e della salvaguardia della salute dei propri dipendenti.

Gruppo Ryoma, la dichiarazione del Presidente Federico Gallia

“Ci sentiamo in dovere di sostenere il territorio che da più di 50 anni ci ospita. E che ci ha permesso di crescere ed affermarci a livello internazionale nel mondo del coffee business”.

“Abbiamo un’ottima relazione con l’amministrazione del comune di Susegana e con i cittadini. Molti dei quali lavorano nei nostri uffici e nelle nostre linee produttive. Si tratta di una piccola donazione dall’alto valore simbolico per prepararci ad affrontare i nuovi scenari che si stanno delineando”. Così ha aggiunto il managing director del Gruppo, Paolo Nadalet.

Dice Vincenza Scarpa sindaco di Susegana

Nel comune di Susegana

“Siamo felici che in un momento così difficile un’azienda importante del territorio pensi alla solidarietà nei confronti delle istituzioni e dei cittadini. Le mascherine verranno perciò utilizzate dal personale del Comune. Poi distribuite ai volontari della Protezione Civile che ci stanno supportando quotidianamente.”