CIMBALI M2
giovedì 04 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Associazione caffè Trieste nel Coffee day per la candidatura dell’espresso all’Unesco

Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre, dalle 10 alle 18, nella Galleria del CC Montedoro cinque torrefazioni del territorio giuliano - Amigos Caffè, Bloom Specialty Coffee, Excelsior Caffè, Primo Aroma e San Giusto Caffè - hanno presentato le proprie miscele e sono stati a disposizione per rispondere a dubbi e domande a tema caffè utilizzando delle postazioni “costruite” utilizzando i pallet forniti dal Gruppo Pacorini

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

TRIESTE – In occasione della Giornata internazionale del caffè, che dal 2015 si celebra il 1°ottobre, l’Associazione caffè Trieste e la Comunità emblematica Unesco di Trieste propongono anche un momento di approfondimento e di confronto per supportare la candidatura del rito del caffè espresso tradizionale quale patrimonio immateriale Unesco dal titolo “Il rito del caffè espresso tra città, mare e carso”.

Due giorni, sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre, dalle 10 alle 18, nei quali il caffè è protagonista nel Centro Commerciale Montedoro a Muggia (TS) che ospita in una “mostra mercato” nella Galleria cinque torrefazioni associate – che coprono il territorio che appunto va dalla città al mare fino al Carso – mentre nella saletta al piano superiore hanno trovato spazio una serie di incontri di approfondimento e confronto con esperti del settore.

Il programma

Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre, dalle 10 alle 18, nella Galleria del CC Montedoro cinque torrefazioni del territorio giuliano – Amigos Caffè, Bloom Specialty Coffee, Excelsior Caffè, Primo Aroma e San Giusto Caffè – hanno presentato le proprie miscele e sono stati a disposizione per rispondere a dubbi e domande a tema caffè utilizzando delle postazioni “costruite” utilizzando i pallet forniti dal Gruppo Pacorini.

In una saletta dedicata al piano superiore del Centro l’alternanza esperti del settore che si sono messi a disposizione per approfondire alcuni dei temi legati proprio alla nera bevanda.

Questi gli interventi avvenuti della durata di una mezz’ora circa:

Sabato 30 settembre: alle 10.30 Andrea Benvenuto, regional sales Manager Brita, Perché un caffè perfetto inizia dall’acqua; alle 11.15 Nicoletta Casagrande, Giulio Rebetz e Gianni Pistrini, rispettivamente consigliere, socio e presidente dell’Associazione museo del caffè, Divulgazione della cultura dell’espresso. Anche aMDC in campo!; alle 15.30 Alberto Polojac, assaggiatore, consulente e trainer Bloom Coffee School, Come riconoscere un espresso corretto di qualità; alle 16.30 Giovanni Bortoli, responsabile acquisti e formazione Demus spa, Caffè decaffeinato e metodi di estrazione.

Domenica 1° ottobre: alle 10.30 Andrea Benvenuto, regional sales manager Brita, Perché un caffè perfetto inizia dall’acqua; alle 15.30 Alberto Polojac, assaggiatore, consulente e trainer Bloom Coffee School Arabica VS Robusta: come riconoscere la materia prima tra realtà e falsi miti; alle 16.30 Giovanni Bortoli, responsabile acquisti e formazione Demus spa, Caffè decaffeinato e metodi di estrazione.

L’Antico Caffè San Marco ospita il collegamento in diretta con il webinar dal Comitato Scientifico del Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale: un momento di riflessione online pensato per riunire tutte le iniziative proposte dalle Comunità emblematiche presenti sul territorio italiano per sostenere la candidatura del “Rito del caffè espresso italiano” quale patrimonio immateriale Unesco.

Interviene Francesco Lollobrigida, Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, che ha la titolarità del dossier di candidatura.

Programma e iscrizione qui: Il caffè che unisce l’Italia. Poetiche e pratiche rituali in prospettiva Unesco – Espresso Italiano Tradizionale.

Quest’anno, oltre a raccogliere firme a sostegno della candidatura, verrà svolta anche un’opera di sensibilizzazione attraverso la campagna benefica attiva fino a marzo 2024 “Un caffè per Fondazione Telethon” per contribuire a dare speranza e possibilità di crescita a tanti bambini che aspettano una risposta dalla ricerca sulle malattie genetiche rare.

Sulla locandina sono presenti due QR Code per supportare le rispettive iniziative. La firma a sostegno della campagna Unesco può essere fatta anche attraverso il sito www.ritodelcaffe.it: qui è possibile scaricare anche la Carta dei Valori e restare aggiornati sulle attività.

I protagonisti

Amigos Caffè

Realtà triestina fondata nel 1980 con sede a Muggia, oggi alla terza generazione. La linea di 12 miscele di caffè permette di soddisfare i diversi palati della clientela e le valutazioni positive dall’International Taste Institute di Bruxelles, al Bellavita Awards 2020, alla presenza nel registro delle Eccellenze Italiane, ha permesso al team di Arianna Mingardi di affermarsi nel mercato italiano ed estero. In questa occasione Amigos guiderà i curiosi all’assaggio di caffè in capsula, cialda e macchina vending automatica.

Bloom Specialty Coffee

Microtorrefazione artigianale a Trieste creata da Alberto Polojac, importatore di caffè verde. Offre una vasta gamma di caffè definiti specialty, ovvero prodotti di alta gamma che possiedono una descrizione molto dettagliata; si possono trovare diverse singole origini, provenienti dai tre continenti che producono caffè: Asia, Africa e Sud America.

Torrefazione Primo Aroma

Nasce dalla passione per il caffè di due operatori esperti, Corrado Bassanese e Fabrizio Polojaz. Con attenzione artigianale a Sgonico selezionano caffè da tutto il mondo per preparare le miscele a marchio proprio, ma anche per la produzione a marchio di terzi. È una delle poche aziende in Friuli Venezia Giulia certificata per la produzione e la tostatura di miscele Bio, Kosher e Kosher Le Pesach.

Torrefazione San Giusto Caffè

Dal 1949, prima a Trieste e ora a San Dorligo della Valle – Dolina, è specializzata nella creazione delle miscele e nella tostatura artigianale del caffè di alta qualità. Attraverso diversi canali di vendita offre, a privati e all’ingrosso, caffè in grani o macinato fresco, cialde e capsule compatibili, tazzine, macchine da caffè, accessori da bar e confezioni regalo.

Torrefazione Excelsior

Fondata Trieste nel 1954 dalla famiglia Gianfrè, seleziona, miscela e tosta le migliori monorigini di Arabica e di Robusta provenienti da tutto il mondo. In questo modo garantisce al consumatore finale un prodotto eccellente, sia che scelga di berlo al bar sia che voglia degustarlo a casa.

Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale

Nato il 15 settembre del 2014, ha per oggetto principale la promozione, la valorizzazione e la tutela del Caffè Espresso Italiano Tradizionale presso gli operatori del settore e presso i consumatori, mediante la richiesta all’Unesco per ottenere il riconoscimento di Patrimonio immateriale dell’umanità per i suoi valori di rito, cultura e tradizione.

Associazione museo del caffè

Dal 2017 raccoglie un gruppo di appassionati del caffè, dall’Italia e dall’estero, che vogliono dare corretta forma museale alla centralità di Trieste nel suo storico legame con il caffè. Un luogo che essere sia espositivo del patrimonio oggettistico e documentale in possesso, sia di ricerca e divulgazione. Il Sodalizio ha sottoscritto partnership e intrattiene rapporti con analoghe istituzioni estere, oltre ad essere prezioso sostenitore della Comunità emblematica di Trieste.

Brita: marchio leader nel settore della filtrazione dell’acqua e degli erogatori d’acqua; produce e distribuisce un’ampia gamma di soluzioni innovative per l’ottimizzazione dell’acqua potabile per uso domestico e professionale. I suoi prodotti sono progettati per produrre la migliore acqua filtrata per l’horeca riducendo l’accumulo di calcare, cloro e composti organici.

Bloom Coffee School

Scuola di formazione professionale creata da Alberto Polojac che approfondire i vari aspetti del mondo del caffè: botanica, tostatura, assaggio, preparazione del caffè espresso ed estrazioni a filtro, riconosciuta dalla Specialty Coffee Association come Premier training campus e centro di formazione accreditato dal Latte Art Grading System.

Demus

Dal 1962 opera a Trieste nella decaffeinizzazione e deceratura del caffè verde e nella produzione di caffeina naturale grezza. Ha conosciuto uno sviluppo continuo grazie agli investimenti nella ricerca e grazie all’approfondimento delle proprie conoscenze sui sistemi di decaffeinizzazione e all’attenzione ai temi più attuali richiesti dal mercato. Attraverso Demus Lab S.r.l. effettua le analisi di laboratorio sul caffè crudo e tostato importanti per garantire la qualità del prodotto e la conformità alle normative alimentari vigenti.

Gruppo Pacorini

Multinazionale fondata a Trieste nel 1933 e guidata dalla terza generazione della famiglia. Offre servizi logistici per una vasta gamma di commodity vantando una posizione di leadership a livello mondiale nella logistica di caffè verde, cacao e metalli non ferrosi. Grazie a loro arriva quasi metà del caffè che si beve in Italia e più del 10% nel mondo: l’equivalente di oltre cento miliardi di tazzine di espresso l’anno.

La manifestazione non sarebbe stata possibile senza il supporto di: Amigos Caffè, Bloom Specialty Coffee, Bloom Specialty School, Demus spa, Excelsior Industria Caffè Torrefatto, Pacorini Silocaf, Torrefazione Caffè San Giusto, Torrefazione Caffè Primo Aroma; associazione Amici Museo del Caffè, Brita e CC Montedoro; Trieste Coffee Festival; Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale e Trieste Coffee Festival.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio