Home Lifestyle In California...

In California arriva Hotella, hotel a tema Nutella, riservato soltanto a pochi

Un rendering dell'hotel sogno dei golosi di tutto il mondo

MILANO – Se l’idea di un Nutella Café vi ha sedotto, quella di un hotel Nutella vi porterà nel Nirvana. Ebbene, il sogno di tutti gli amanti più incalliti della celebre crema spalmabile sta per diventare realtà. Il primo hotel tematico dedicato alla Nutella, che prenderà il nome di Hotella, aprirà infatti i battenti all’inizio del prossimo anno nella Napa Valley, in California.

Un passo ulteriore rispetto ai caffè Nutella che lo scorso anno hanno aperto a New York e Chicago osserva Sara Adami in un articolo per MondoFox, di cui riproduciamo i passaggi salienti.

In questi giorni Ferrero Usa ha pubblicato alcune immagini di come sarà l’hotel a tema Nutella. Ci saranno accessori personalizzati, cuscini a forma di brioches, ambienti (arredamento, pavimenti, pareti) e colori in linea con il prodotto. Enormi vasi di crema dappertutto (i barattoli saranno presenti anche nella strada per arrivare all’albergo) e tante attività a tema a disposizione degli ospiti.

Tra i momenti previsti ci saranno una colazione/cena con il celebrity chef Geoffrey Zakarian, volto di Food Network e di Iron Chef, un brunch con la cuoca Tanya Holland, che è proprietaria del ristorante Brown Sugar Kitchen oltre che un personaggio televisivo, e ci sarà anche una sessione di pancake art con il gruppo di artisti Dancakes.

Hotella sarà aperto solo per un week-end

L’Hotella sarà aperto per un unico week end durante il quale soltanto tre fan selezionati potranno soggiornare in questo magnifico posto.

Come fare? Per entrare davvero nel magico mondo della crema di nocciole non ci sarà bisogno di un pagamento in denaro ma soltanto di tanta fortuna.

L’iniziativa di Ferrero Usa è quella di selezionare i fan che riusciranno a trasmettere il loro amore per Nutella girando un video di 60 secondi che abbia come punto centrale il momento della colazione in cui la crema è la protagonista assoluta.

Il concorso è partito in questo novembre 2019 e si potrà prendere parte all’iniziativa fino alla mezzanotte dell’8 dicembre 2019.

La cattiva notizia per noi è che purtroppo possono partecipare solo i cittadini statunitensi.

Sara Adami