CIMBALI M2
mercoledì 19 Giugno 2024
  • CIMBALI M2

L’indiscrezione: Apple e Starbucks verso il matrimonio

Il vecchio sogno di Steve Jobs del 2007 prende quota sui blog. La Mela potrebbe addirittura acquistare il marchio di Seattle

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Era uno dei sogni di Steve Jobs, il geniale fondatore della Apple. E ora la notizia sta dilagando in tanti blog di tutto il mondo, rilanciando indiscrezioni definite attendibili. Andasse in porto si potrebbe accedere a My Apple corner in ogni Starbucks ed avere pause caffè firmate dalla grande catena americana. Da qualche giorno sui blog della Mela torna a circolare l’indiscrezione secondo cui la collaborazione annunciata sin dal 2007 potrebbe diventare realtà nel corso del 2012. Anzi, Apple potrebbe addirittura acquisire il marchio delle caffetterie made in Usa e inglobarlo nella sua rete commerciale. Tim Cook, ceo del colosso californiano e successore di Steve Jobs, avrebbe incontrato Howard Schultz, fondatore di Starbucks, a San Francisco.

Starbucks e Apple: futura partnership?

L’accordo prevedrebbe la presenza di angoli dedicati ai fan della Mela con computer, assistenza e connessioni wi-fi. Con ogni spesa superiore all’equivalente d 25 euro (riportano alcuni blog dedicati al mondo Apple) si acquisirebbe il diritto a bersi un caffè Starbucks. Comprando un dispositivo (iPhone, Mac, iPod ed altro) si otterrebbe un buono da consumare al Genius Bar, il punto assistenza degli Apple store. E durante gli eventi Apple il buffet sarebbe a base di prodotti Starbucks.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie