Home Aziende A TuttoFood F...

A TuttoFood Faema festeggia i suoi primi 70 anni con una E61 Limited Edition

A TuttoFood 2015 Faema festeggia i suoi primi 70 anni. Nello stand del gruppo è esposta una E61 Limited Edition realizzata per celebrare l’anniversario dello storico brand di macchine professionali tradizionali per caffè espresso. Completano l’allestimento alcuni dei modelli di punta dell’attuale gamma produttiva La Cimbali e Faema e una parete dedicata al Mumac – Museo della Macchina per Caffè

faema e61 limited edition

MILANO – Una FAEMA E 61 Limited Edition con logo celebrativo dedicato ai 70 anni dello storico brand tra i simboli dell’eccellenza made in Italy nel settore delle macchine professionali tradizionali per caffè espresso.

Questa la novità di Gruppo Cimbali – realtà milanese leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine professionali per caffè, bevande a base di latte fresco, bevande solubili, e attrezzature dedicate alla caffetteria – presentata al mercato nazionale e internazionale in occasione di TuttoFood, la fiera internazionale del food & beverage organizzata da FieraMilano.

frontale Faema retroilluminato
Scocca antracite e vetro nero retroilluminato per la Faema E61 Legend

Più in particolare, FAEMA E 61 Limited Edition esposta all’interno dello stand del gruppo (H26 G27 – pad. 14) è un restyling estetico della storica E61, vera e propria pietra miliare nella storia del comparto grazie all’introduzione della pompa volumetrica e del sistema a infusione, nella sua versione Legend (semiautomatica).

Il nuovo look comprende una scocca in color grigio antracite e un vetro nero retroilluminato sul quale è stato collocato il logo celebrativo dei 70 anni che ricorda lo storico legame tra il brand e il mondo del ciclismo (FAEMA ha sponsorizzato, negli anni, squadre all’interno delle quali hanno militato campioni del calibro di Merckx, Adorni e Van Looy).

logo Faema Legend
Il logo della Faema E61 Legend

Il simbolo rappresenta una bici da corsa stilizzata e racchiude al suo interno la cifra 70 e la dicitura “Milano 1945 – 2015” che simboleggia l’anniversario del brand.

stand Cimbali tuttofood 2015Il logo si completa con una banda rossa con sette stelle a cinque punte simboleggianti i sette decenni di storia di FAEMA.

La E 61 Limited Edition non è l’unico modello di Gruppo Cimbali esposto nello stand aziendale a TuttoFood 2015. L’allestimento comprende infatti anche alcuni dei modelli di punta dell’attuale gamma produttiva La Cimbali (M100, lanciata nel 2012 per celebrare il centenario del brand, M34 e S39) e FAEMA (Emblema, top di gamma firmato Giugiaro Design, e Teorema), oltre ad alcuni macinadosatori on demand e automatici di entrambi i brand.

Lo stand Gruppo Cimbali ospita anche una parete dedicata al MUMAC – Museo della Macchina per Caffè, la più grande esposizione permanente dedicata alla storia, al mondo e alla cultura delle macchine per il caffè espresso ospitata presso l’head quarter Gruppo Cimbali a Binasco (Milano).

CIMBALI GRANLUCE
La Cimbali Granluce

In questo spazio è esposta La Cimbali Granluce, la prima macchina del settore dotata di sistema idraulico lanciata nel 1955 e facente parte oggi della collezione permanente MUMAC.

LA SCHEDA AZIENDALE

Gruppo Cimbali è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine professionali per caffè, bevande a base di latte fresco, bevande solubili e attrezzature dedicate alla caffetteria.

Il Gruppo, di cui fanno parte gli storici marchi La Cimbali e FAEMA, fondati rispettivamente nel 1912 e nel 1945, oltre a Casadio e Hermerson, è uno dei simboli dell’eccellenza made in italy ed è ambasciatore della cultura del caffè espresso nel mondo.

Gruppo Cimbali ospita presso il proprio head quarter di Binasco (Milano) il MUMAC – Museo della Macchina per Caffè Espresso, la più grande esposizione permanente dedicata alla storia, al mondo e alla cultura delle macchine per il caffè espresso, con oltre 100 macchine esposte, numerosi materiali audio-video organizzati in un percorso multimediale e polisensoriale che raccontano l’evoluzione del settore in oltre 100 anni di storia e un fondo librario di cui fanno parte 500 volumi e 15 mila documenti.