Home Bar Caffetteria A Torino Gour...

A Torino Gourmet Expoforum Fipe esplora il futuro del bar di qualità

La locandina degli eventi Fipe

TORINO – Ha aperto i battenti ieri (10 giugno) a Torino Gourmet Expoforum, l’evento B2B biennale rivolto agli operatori professionali del mondo Ho.re.ca e Food&Beverage. Questa terza edizione assume un rilievo particolare, poiché accoglie, negli spazi del Lingotto, le finali europee di Bocuse d’Or e Coupe du Monde de la Pâtisserie, tra le principali competizioni gastronomiche al mondo.

Ricco il programma di appuntamenti organizzati a Expoforum (Pad. 3 stand A24) da Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), Ascom Torino ed Epat – Esercizi Pubblici Associati Torino e Provincia.

Molto più che chiacchiere…da bar

Il futuro del “pubblico esercizio” per eccellenza, che ha segnato la storia del fuoricasa italiano all’insegna della tazzina di caffè (e non solo), è il tema centrale della presenza di Fipe a Gourmet Expoforum 2018. Una presenza che si articola in tre giorni intensi e pieni di iniziative realizzate in collaborazione con Ascom Confcommercio ed Epat.

CARTE DOZIO
HOST

Un calendario che prevede workshop, degustazioni, “pillole” informative su argomenti di cruciale interesse per il settore. Il tutto, con il supporto dei co-espositori AAT, DEA, Ecozema, Forter, Oranfresh, Premier Club Coffee, Rosada e Zucca.

Oggi la tavola rotonda sul bar di qualità

Tra gli eventi più importanti in programma si segnala quest’oggi, lunedì 11 giugno (ore 15.00), la tavola rotonda “Il bar di qualità: esperienze e opinioni a confronto“, a cura di Fipe ed Epat, che vedrà, tra gli altri, la partecipazione del Presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani, di Maria Luisa Coppa, Presidente Ascom Confcommercio Piemonte, Santina De Santis, Assessore alle attività Produttive, Energia, innovazione, ricerca della Regione Piemonte e Valentina Quattro, Direttore Comunicazione Italia di TripAdvisor.

I temi cardine della partecipazione di Fipe a Gourmet Expoforum 2018

Il bar èprotagonista di gran parte degli appuntamenti, a riconoscimento di una tipologia di pubblico esercizio che “accompagna” la giornata degli italiani. Tanto da essere considerata una vera e propria “istituzione” del vivere sociale.

La grande sfida per il futuro del bar è quella di adattarsi alle future esigenze del mercato e della clientela, integrandosi in un contesto sempre più moderno e innovativo.

L’argomento è stato al centro del workshop “L’abilità del Barman tra tradizione e attualità” a cura di Caffè Zucca e Gastronomia Rosada di Torino, che si è svolto domenica mattina.

Nel pomeriggio di domenica è andato invece in scena il mini talk show “Il bar specializzato o generalista: qual è il futuro?” a cura di Fipe.

Sempre sul tema ricordiamo l’appuntamento di martedì 12 alle 14.30 “L’innovazione nei pubblici esercizi” a cura di Epat.

Le altre iniziative da non perdere presso lo spazio Fipe

Tra gli appuntamenti in programma si segnala, oggi alle ore 11, il dibattito “SOS buoni pasto”. Infatti in tale occasione, Fipe presenterà il proprio sportello informativo a disposizione degli esercenti. Servirà per raccogliere le loro segnalazioni e agevolarli nella gestione dello strumento “buono pasto”.

Inoltre martedì 12 giugno si parla invece de “Gli allergeni al bar” con un incontro promosso da Epat alle ore 11, seguito alle 14.30 dal workshop sul tema “L’innovazione nei pubblici esercizi”.

Il desk informativo Fipe/Epat per un’informazione su misura per gli operatori

Il personale di Fipe ed Epat è a disposizione degli operatori di settore per informazioni attinenti a normative, modalità di apertura di un pubblico esercizio. Ma anche per le norme amministrative e convenzioni attivate da Fipe-Confcommercio per tutta la durata della manifestazione fieristica.

Gourmet Expoforum è tra l’altro un evento ad accesso gratuito, riservato agli Operatori Professionali dei settori Horeca e Food&Beverage, previo accredito con partita IVA.