giovedì 11 Aprile 2024
CIMBALI M2

12oz inizia l’espansione all’estero: 1a tappa ad Atene

Lo step decisivo arriva in un momento importante per il brand, che in meno di 10 anni ha costruito in Italia una rete di 25 locali, in costante crescita, e oggi dà lavoro a oltre 150 persone, con età media 23 anni e per l’80% femminile. La rete dei locali genera un giro d’affari aggregato di circa 15 milioni di euro

Da leggere

Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

ATENE – Parte da Atene il piano di espansione all’estero di 12oz, retail format specializzato nel servizio rapido di coffee&milk based drinks, che a fine maggio ha aperto il primo locale fuori dai confini nazionali. Una tappa fondamentale per lo sviluppo del marchio, nato nel 2015 a Milano, dall’idea di proporre un’offerta che soddisfa il trend internazionale delle bevande calde, ma soprattutto fredde, da consumare in movimento e che piace particolarmente alla GenZ.

Il nuovo store 12oz ad Atene

Lo step decisivo arriva in un momento importante per il brand, che in meno di 10 anni ha costruito in Italia una rete di 25 locali, in costante crescita, e oggi dà lavoro a oltre 150 persone, con età media 23 anni e per l’80% femminile. La rete dei locali genera un giro d’affari aggregato di circa 15 milioni di euro.

atene 12oz
Il team di Atene all’interno dello store (immagine concessa)

L’arrivo in Grecia segue l’accordo di collaborazione siglato con Quick Beverages – membro di Foodrinco Group – tra i più grandi distributori di prodotti per l’horeca della Grecia – che diventa master franchisee di 12oz per la penisola balcanica.

“Siamo entusiasti di questa partnership – dichiara Georgios Vytogiannis, presidente di Foodrinco Group – Vogliamo che 12oz diventi un caso di successo in Grecia. Prevediamo di aprire tre negozi entro un anno e abbiamo l’obiettivo ambizioso di sviluppare entro i prossimi 5 anni una rete di 50 negozi in Grecia e nei paesi limitrofi, come Cipro, Bulgaria, Albania e Macedonia del Nord.”

Il primo store 12oz apre nel centro storico di Atene, proprio all’ombra dell’acropoli, sulla Adrianou St., una strada pedonale molto amata dai Greci per le passeggiate, oltre a essere percorsa da milioni di turisti ogni anno, essendo l’asse di contatto tra Monastiraki e Thissio, due dei quartieri più attrattivi di Atene.

Entro l’estate è prevista l’apertura di un secondo store in città. Grande è l’ottimismo, dato che una delle principali abitudini di consumo in Grecia, in tutte le fasce d’età, è bere il caffè, camminando o comunque lungo il proprio tragitto, specialmente in versione fredda. I greci amano bere il caffè la mattina, che per una buona percentuale della popolazione è l’unica bevanda che si consuma a colazione.

“Siamo molto fiduciosi nel potenziale del progetto, in quanto la nostra offerta si sposa perfettamente con gli usi della popolazione locale, ma anche con iI trend internazionale dei Paesi di provenienza dei milioni di turisti che visitano la città. –  commenta David Nathaniel, ideatore e ceo di 12oz – Inoltre, anche i giovani greci scandiscono i ritmi veloci delle loro giornate con piccoli pasti, snack e bevande rapide, ispirate anche alle abitudini dei loro coetanei nel resto del mondo, con cui sono costantemente connessi attraverso i social.”

La scheda sintetica di 12oz

12oz è un retail format di caffetterie 2.0, nato nel 2015 con un primo locale a Milano, dall’intuizione dell’imprenditore italiano e CEO David Nathaniel, da oltre trent’anni nel settore della prima colazione per l’hotellerie di lusso.

Nel 2018 è nata la joint venture con JDE, secondo torrefattore al mondo e parte del colosso internazionale JAB Holding Company, che ha nel suo portafoglio primari brand della ristorazione. JDE ha investito nel concept, in cui crede fortemente, diventandone il socio di maggioranza. Il potente piano di sviluppo prevede l’apertura di centinaia di locali diretti e in franchising, in Italia e all’estero.

12oz promuove i nuovi trend di bevande da consumare in movimento, già pienamente nelle abitudini di Millennials e GenZ. Integra il gusto globale e cosmopolita dell’offerta con la rapidità di servizio tipica del bar all’italiana, grazie a un sistema di macchine tecnologicamente avanzate, che consente di erogare la metà delle bevande a menù in meno di 30 secondi, e ingredienti di alta qualità. La tecnologia brevettata garantisce inoltre integrità e sicurezza ad ogni cup. Un must per il new normal.

La scheda sintetica di Foodrinco Group

Foodrinco fa parte del gruppo imprenditoriale Vytogiannis Group, un gruppo familiare con oltre 70 anni di storia nel settore F&B in Grecia.

Con oltre 5.000 clienti tra alberghi, caffè, QSR, bakery e ospedali, è il più grande distributore di JDE Professional dal 2000.

La gamma dei prodotti offerti comprende sistemi per il caffè, il latte, i succhi e la birra per il mercato horeca in tutta la Grecia. L’azienda gestisce i magazzini e i servizi di assistenza post-vendita ad Atene, Salonicco e sull’isola di Mykonos per i clienti diretti e per un’ampia rete di sub-distributori nel resto del Paese.

All’indomani della pandemia, il mercato dell’Out-Of-Home mostra segni di una forte ripresa e Foodrinco ha un piano molto ambizioso per il 2023, prevedendo un fatturato che raggiungerà i 15 milioni di euro.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Dalla Corte

Ultime Notizie

  • TME Cialdy Evo
Carte Dozio
Mumac