Home Attrezzatura Una rara Vict...

Una rara Victoria Arduino modello “Stile 900” del 1935 e due baristi napoletani: ecco l’espresso nel 1941

Una storia legata a quella del marchio Victoria Arduino nato nei primi anni del Novecento all'interno di un clima dinamico e volto all'innovazione tecnica. Un ambiente che ha trovato pronto Pier Teresio Arduino, che da impiegato ha deciso di far parte del cambiamento

victoria arduino
La foto storica che racconta l'espresso

MILANO – Facciamo un salto tra il 1935 e il 1941, attraverso una macchina Victoria Arduino ripresa in uno scatto di Roberto Amoroso e conservato nell’archivio Luce che racconta uno dei riti più radicati nella cultura italiana del caffè. Se poi aggiungiamo che il luogo immortalato è a Napoli e vede in azione due baristi alle prese con una  Victoria Arduino modello Stile 900, il quadro è completo.

Una macchina che, come ci aiuta a ricordare il collezionista Enrico Maltoni, è stata prodotta in pochi esemplari del 1935 ed è quindi molto rara: ne esistono poche, 3/4 al mondo, una delle quali esposta al Mumac di Binasco, il museo delle macchine del caffè espresso di Gruppo Cimbali. Che è possibile ammirare al seguente link.

Logo Victoria Arduino
Il logo Victoria Arduino oggi marchio del Simonelli Group

Victoria Arduino e due baristi: la sintesi della tradizione dell’espresso

Una storia legata a quella del marchio Victoria Arduino, dal 2001 di proprietà di Simonelli Group, nato nei primi anni del Novecento all’interno di un clima dinamico e volto all’innovazione tecnica.

La Victoria Arduino Theresia dedicata al fondatore
La Victoria Arduino Theresia dedicata al fondatore

Un ambiente che ha trovato pronto Pier Teresio Arduino (che ha dato il nome anche ad una macchina contemporanea la Theresia; n.d.C.), che da impiegato ha deciso di far parte del cambiamento e nel 1905 ha realizzato la sua prima macchina per caffè espresso chiamandola non a caso Victoria, per sottolineare l’obiettivo raggiunto.

Sua l’idea di costruire una macchina rivoluzionaria, che assicurasse velocità di erogazione e massima facilità e sicurezza di utilizzo: per renderlo possibile, era necessario rivoluzionare il core della macchina: la caldaia.

Il Mythos 2, appena nato e già oggetto del desiderio per tantissimi addetti ai lavori in tutto il mondo
Il Mythos 2, in costruzione sin dal 2019 e già diventato oggetto del desiderio per tantissimi addetti ai lavori in tutto il mondo per le sue cartatteristiche tecniche, in particolare la stabilità della temperatura del macinato grazie ad un sistema brevettato che esalta le caratteristiche di qualunque caffè

E le idee rivoluzionarie continuano ad uscire dalle menti dei progettisti della Victoria Arduino. Al punto che sono gli unici ad aver realizzato, e soprattutto messo in vendita, l’unico macinadosatore on demand gravimetrico presente sul mercato mondiale.

Si tratta di una macchina zeppa di tecnologia e dotata di una bilancia di altissima precisione integrata nel porta filtro.

Stiamo parlando del Mythos 2 che sin qui nessun altro costruttore, nel 2021, è ancora riuscito ad eguagliare.