Home Analisi di mercato Così una sett...

Così una settimana nervosa per la borsa degli arabica, tra incertezze e volatilità

New York
L'andamento dei mercati in questo inizio settimana

MILANO – Settimana nervosa per il mercato degli arabica. La mancanza di notizie precise sulle conseguenze delle gelate in Brasile e la preoccupazione per i possibili colpi di coda dell’inverno mantengono alta la tensione. Il bilancio è in lieve ripresa sulla settimana precedente, che era stata caratterizzata però da consistenti ribassi. La seduta più movimentata è stata decisamente quella di lunedì 15, durante la quale si sono raggiunti sia i minimi che i massimi settimanali.

Il contratto principale (scadenza settembre) è sceso inizialmente in area 104 centesimi (minimo a 104,45). Qui ha trovato un’area di supporto forte, che ha determinato un potente rimbalzo.

Le massicce ricoperture hanno riportato in territorio positivo. E il benchmark è volato a un massimo di 110,65 , per chiudere la giornata a 110,25 centesimi conservando dunque buona parte dei guadagni.

La fiammata speculativa è stata di breve durata e già il giorno seguente sono scattate le liquidazioni dei fondi, che hanno portato a una flessione di ben 470 punti.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.