Home Notizie Eventi Sensory acade...

Sensory academy a Sigep con un banco d’assaggio sugli stili dell’espresso

Insegnare è bello, imparare a volte è triste e faticoso. Ecco perché è nata la Conferenza delle Accademie in seno ai Narratori del gusto, per fare un trasferimento della conoscenza in modo piacevole e accattivante, attraverso il gioco e la partecipazione attiva. Per cinque giorni durante il Sigep di Rimini, nel padiglione D3 stand 21-61, sarà possibile sperimentare di persona nuove tecniche anche per giocare al bar e al ristorante

CONDIVIDI

RIMINI – Siete stufi dei soliti workshop in cui qualcuno pontifica? Vi piacciono i percorsi formativi strutturati in pillole facili da ricordare? Vorreste portarvi a casa l’esperienza di qualche gioco sensoriale da fare con gli amici? C’è un nuovo modo per proporre un prodotto a un cliente?

Se così è Sensory academy fa al caso vostro, con microseminari costruiti sulla vostra percezione, giochi con caffè intriganti, gelato innovativo. Ma anche cioccolato eccellente, grappa, acqueviti e amari firmati, biscotti generati con lievito madre. E, per finire, Sensory academy un banco di assaggio modello Stratus Tasting sugli stili dell’espresso.

A proporre queste iniziative veloci e coinvolgenti sarà la Conferenza delle accademie, il gruppo costituito nell’ambito dei Narratori del gusto. Ne fanno parte Alma, la scuola internazionale di cucina italiana, Accademia Gualtiero Marchesi. E pure Iiac Academy, Illy Università del Caffè, Lavazza Training Center, Cremonini Academy, Con Carpigiani Gelato University, Mumac Academy e Bazzara Academy.

FRANKE
FAIRTRADE

Microseminari e giochi saranno realizzati con i prodotti di Caffè Milani, Bottega, Bazzara, Torrefazione Saturno. E anche di Jolly Caffè, Carpigiani, Distilleria F.lli Caffo, Domori, Biscottificio Grondona e Lavazza.

Tutte le attività sono a ciclo continuo, gratuite e richiedono poco tempo. Ma chi si appassiona può anche passarci la giornata, per avere colloqui diretti e costruire relazioni con grandi professionisti del settore.

Chi c’è dietro la sigla Narratori del gusto

Associazione fondata nel 2012, si dedica a tecniche innovative di comunicazione per i prodotti e i loro territori. Coinvolgendo giovani alla ricerca di nuovi sbocchi professionali e navigati professionisti del food & beverage. Per esempio sommelier, assaggiatori, barman, operatori turistici e giornalisti, videomaker ed editori.

Attualmente è un network costituito da oltre 100 soci aggregati (imprese, organizzazioni ed enti) e altrettanti soci ordinari.

Vanta percorsi formativi progressivi. Come Brand teller, Brand ambassador, Guida sensoriale, trainer. Ed esegue valutazioni sull’accoglienza nelle aziende e realizza progetti per il miglioramento.