Home Notizie Fiere e Manifestazioni The Milan Cof...

The Milan Coffee Festival 2018, ecco il bilancio: più di 4.000 visitatori e oltre 50 espositori

prima edizione

MILANO – Per riassumere la prima edizione di The Milan Coffee Festival, manifestazione che ha riunito pubblico e operatori in un week-end intenso, bastano i numeri. Al di là delle impressioni di chi ha partecipato, tra workshop e degustazioni, le cifre non mentono. Così come la presenza di tanti nomi importanti, tra i professionisti del settore e i brand delle aziende che portano avanti assieme, il made in Italy. A partire proprio dal Bel Paese, che spesso, nonostante la grande cultura dell’espresso di cui ci si vanta nel mondo, è il primo che non conosce appieno le potenzialità di questa bevanda.

Prima edizione, risultati importanti

Alla fine si sono registrati oltre 4.000 visitatori per più di 50 espositori. Questo il risultato ufficiale per l’evento portato in Italia da Allegra Events che celebra il caffè artigianale in tutte le sue declinazioni e che, dopo le edizioni di Londra, Amsterdam, New York e Los Angeles, è approdata per la prima volta a Milano. Una vera e propria sfida alla tradizione tutta italiana dell’espresso.

Particolarmente affollate le degustazioni, le dimostrazioni di coffee mixology

Una panoramica sul Festival del caffè nello Spazio Pelota

Ma anche gli spettacoli di latte art, in virtù di una fitta line-up con la partecipazione dei campioni italiani e mondiali di questa singolare disciplina che ormai sta prendendo sempre più spazio tra gli operatori. Non solo baristi, ma anche formatori e futuri sfidanti per le competizioni mondiali.

Water + more
BEST COFFEE
Manuela Fensore con in mano una lattiera, il suo strumento artistico d’elezione

Ad avvicinare il pubblico a tale disciplina, si sono cimentate le due campionesse italiane, Manuela Fensore e Chiara Bergonzi. Presenti durante tutte e tre le giornate, per comunicare al pubblico la tecnica della decorazione del cappuccino.

Chiara Bergonzi al The Milan Coffee Festival

E poi ancora le conferenze e i dibattiti del Lab

Tra gli ospiti, anche Francesco Sanapo ed Maurizio Valli (con il microfono in mano): modera Gianni Tratzi ambassador de La marzocco

Arricchite dall’intervento di ospiti illustri, tra cui lo chef spagnolo Ferran Adrià, il quale ha presentato ad una platea nutrita, il progetto in collaborazione con Lavazza, Coffee Sapiens. Infine non sono mancati gli aperitivi con musica, pizza; cocktail al caffè, birre artigianali e vini biologici.

Coffee Masters

Come ogni manifestazione che si rispetti, anche durante il The Milan Coffee Festival, alcuni operatori hanno voluto sfidarsi in diverse discipline. (il Cupping, il Brewing, la Latte Art, l’Ordine, il Signature Drink, la Mistery Box e l’Origine). Tra questi, ha conquistato la giuria il 28enne Carlos Alvarado, originario di El Salvador, ma in Italia dal 2013, oggi  Brescia. Eletto come vincitore di CMx™ – ITALIA, la prima competizione nazionale per baristi legata al rinomato format di Coffee Masters.

Un Festival di persone che amano il caffè

Insomma, tra macchine per espresso di marche importanti; occasioni di degustazione di caffè speciali e metodi alternativi di estrazione;

infine importanti interventi che hanno avvicinato i visitatori più sperimentatori ai temi innovativi del settore: questa prima edizione è stata di certo un ulteriore passo in avanti, verso una consapevolezza maggiore del consumatore.

Anche Jessica Sartiani è intervenuta nello Spazio Lab al dibattito dedicato alle donne del caffè

Per fare rete tutti insieme attraverso un mondo complesso e sfaccettato quanto quello del vino. Oltre l’espresso.