martedì 28 Settembre 2021

Oman: made in Italy alla tavola del Sultano, Caffè Ottolina e 10 altre aziende svelano bontà

Da leggere

MILANO – La torrefazione Caffè Ottolina e altre 10 aziende nel settore agroalimentare presentano per la prima volta in Oman i prodotti più autentici della gastronomia italiana. L’olio extravergine di oliva, la pasta, i formaggi, il caffè e le specialità della pasticceria regionale stanno approdando sulle più prestigiose tavole arabe, nel corso della prima settimana dell’agroalimentare made in Italy.

L’iniziativa, sotto l’altro patrocinio del ministero dell’Agricoltura e del ministero del Turismo, è stata promossa da Langworth Ltd. L’agenzia di business development che opera nel Golfo Persico a supporto delle aziende italiane interessate ai mercati arabi. E si è realizzata in collaborazione con l’ambasciata d’Italia a Mascate e il TSC Sultan Center, una delle principali catene di ipermercati del Medioriente.

Le imprese e i loro prodotti 100% made in Italy illustrati nel corso di un workshop agli addetti ai lavori più strategici. Coinvolgendo circa cinquanta chef e responsabili acquisti dei più prestigiosi hotel, ristoranti e società di catering del Paese.

Alla presentazione, si legge in un comunicato, hanno preso parte anche i responsabili del catering della Royal Court e della Royal Yacht; che curano le forniture della famiglia reale.

Due importanti realtà della provincia di Salerno, come La Doria e Imepa, hanno già ottenuto un primo ordine di acquisto. Che consentirà di testare immediatamente la risposta dei consumatori omaniti.

Già disponibili sugli scaffali anche i prodotti da forno Montebovi e numerose varianti del pregiato olio di oliva Monini.

I prodotti italiani saranno in vendita fino al 31 maggio nel principale ipermercato The Sultan Center a Muscat, capitale del Sultanato. E il successo del test di mercato in corso ha già spinto il management della catena, che solo in Oman conta 9 punti vendita, a confermare la volontà di prevedere a breve forniture stabili per alcune referenze.

Tra gli altri brand presentati nel Sultanato spiccano nomi di prestigio della tradizione agroalimentare italiana. Come Auricchio, Pasta Vietri, Caffè Ottolina, Offelleria Tacchinardi e Pasticceria

Ultime Notizie