Home Cultura Mumac al Fuor...

Mumac al Fuorisalone. In mostra alla Triennale i pezzi iconici di Gruppo Cimbali

In occasione della Milano Design Week, Mumac - Museo della macchina per Caffè di Gruppo Cimbali, sarà presente con importanti prestiti all’interno delle mostre “Storie. Il Design italiano” (Triennale Design Museum) e “Uno per Uno” (area dell'archivio Giovanni Sacchi - Spazio Mil di Sesto)

mumac
La versione storica della Faema E61

MILANO – Doppio appuntamento per il Mumac, che vedrà esporre dei veri pezzi da museo, nella Triennale di Milano. Sarà presente con la più rappresentativa macchina per caffè professionale, icona del design, disegnata dalla mano unica di Gio Ponti, il modello D.P. 47. Più noto forse come La Cornuta, sarà esposta nella mostra “Storie. Design italiano”, all’undicesima edizione del Triennale Design Museum.

Mumac guida nell’evoluzione delle macchine espresso

La mostra racconta l’evoluzione dello stile italiano attraverso 180 pezzi iconici del Novecento. Il pezzo in prestito è uno dei due unici ancora esistenti al mondo.

Una vera e propria scultura in metallo. Con linee sinuose per i gruppi erogatori che si stagliano dal corpo cilindrico del  serbatoio e che le hanno fatto guadagnare l’appellativo di La Cornuta.

Mumac
Triestespresso quadrato
La famosa Cornuta,  il modello D.P. 47

Una macchina che, come auspicava lo stesso architetto, nascondeva «la fatica del proprio lavoro».

Infatti, la macchina nasconde volutamente alla vista tutti i suoi meccanismi complessi; lasciando così emergere all’esterno solo linee di pura bellezza.

La macchina rimarrà esposta in prestito fino al 12 settembre. La mostra sarà aperta al pubblico già dal 14 aprile. Triennale Design Museum, in Viale Emilio Alemagna 6, Milano.

Mumac allo Spazio Mil-Circuito Lombardo Musei del Design

Una Faema E61 rappresenterà Mumac alla mostra “Uno per Uno”, allestita nell’area dell’Archivio Giovanni Sacchi/Spazio Mil di Sesto San Giovanni.

Si tratta della prima mostra-vetrina di musei di impresa e di collezioni private che testimoniano l’incontro fecondo tra designer e industrie. In cui ogni collezione sarà rappresentata da un oggetto iconico.

Insieme a Mumac, saranno presenti altri 10 musei lombardi

Ciascuno sarà rappresentato da un oggetto-simbolo significativo per il settore di riferimento. Per il museo del Gruppo Cimbali, è stata scelta Faema E61. Ideata e prodotta nel 1961 con linee e tecnologie innovative che ne hanno fatto un’icona nel mondo dei bar e che viene riproposta sul mercato.

Dal 2001 nella sua versione Legend. Con un design originale che ha mantenuto la propria identità al di là del tempo, degli stili e delle mode.

La mostra ha il patrocinio dell’Associazione Museimpresa. Sarà aperta da lunedì 16 aprile a sabato 21 aprile. Mercoledì 18 dalle ore 18.00 il pubblico potrà accedere a un evento speciale
promosso dall’Archivio Giovanni Sacchi/Spazio Mil.

Archivio Giovanni Sacchi/Spazio Mil – Milano citta. Metropolitana via Granelli 1, Sesto San Giovanni.