Home Caffè Torrefattori Lavazza e Bar...

Lavazza e Barilla hanno celebrato in Svizzera i vincitori della sfida Food Tech Award

Barilla e Lavazza, colossi alimentari italiani parte del Lifestyle-Tech Competence Center, l'associazione svizzera che guida l'innovazione nel settore Lifestyle, hanno annunciato i vincitori del Food Tech Award 2021, edizione Retail. La competizione internazionale è stata condotta su larga scala in collaborazione con Accenture, UBS, Microsoft e Loomish, società svizzera di gestione degli investimenti, come partner di scouting

igor nuzzi lavazza
Igor Nuzzi alla premiazione

LUGANO (Svizzera) – Barilla, il più grande produttore di pasta al mondo, e Lavazza, quarto produttore al mondo di caffè torrefatto, entrambi membri del Lifestyle-Tech Competence Center, hanno celebrato i vincitori del Food Tech Award 2021, Retail Edition presso il nuovo campus universitario Usi-Supsi nel centro di Lugano, Svizzera. L’iniziativa mirava a scoprire soluzioni innovative nella vendita al dettaglio di generi alimentari, in particolare start-up / scale-up B2B o B2B2C che lavorano sull’acquisizione dei dati dei consumatori e su soluzioni omni-canale.

Lavazza e Barilla annunciano i vincitori

L’annuncio è stato il risultato di un processo intenso e strutturato, aperto verso scale-up
mature e fornitori di servizi B2C innovativi. L’attività è stata strutturata ed eseguita da
Loomish Sa, una società svizzera di consulenza sugli investimenti, specializzata nel settore

Lifestyle-Tech e in attività di scouting per scale-up. Le attività si sono concentrate su due aree particolari:

a) “Client engagement”, ovvero soluzioni che rafforzano il coinvolgimento del cliente
attraverso touchpoint.
b) “Rich data capture”, ovvero soluzioni che permettono una ricca acquisizione di dati
nella vendita al dettaglio di generi alimentari, sia online che offline.

Tra gli oltre 60 candidati internazionali, 12 scale-up sono state selezionate per presentare la loro soluzione tecnologica fisicamente o virtualmente davanti ad una prestigiosa giuria
composta da Barilla e Lavazza e altri importanti attori del settore alimentare, come Coop,
VéGé e Metro. La giuria è stata completata da Accenture, UBS, TiVenture Sa, Microsoft, Abc Capital partners, Privilege Ventures, Loomish e attori accademici Usi & Supsi.

Oltre a portare a casa la vittoria del Food Tech Award, i due vincitori avranno l’opportunità di entrare in contatto con brand retail leader del settore, così come con investitori, partner accademici e aziende tecnologiche. Inoltre, i vincitori rafforzeranno la loro presenza in Canton Ticino (Svizzera): verrà infatti fornito un servizio gratuito di 8 mesi con scrivania e ufficio presso Dagorà Innovation Hub, sponsorizzato da Ubs.

La giuria ha scelto i seguenti vincitori per le due categorie:

Categoria: Client Engagement
I finalisti nella categoria “Client Engagement” sono stati: Byondxr, (www.byondxr.com)
Israele, Hatch (www.gethatch.com) Olanda, Animatico (www.animatico.co) Svizzera,
Adrich (www.adrich.io) Usa, Squale (www.squale.com) Svizzera, Skylabs
(www.skylabs.it) Svizzera.

Il vincitore è stato Animatico (www.animatico.co) – Svizzera
Animatico propone avatar interattivi come punti di contatto digitali nei negozi retail per
favorire il coinvolgimento dei clienti, guidare le scelte dei prodotti e collegare i canali offline e online. Animatico fornisce una piattaforma di animazione, interazione e analisi che può essere utilizzata per creare avatar interattivi digitali nei negozi, abilitando nuovi punti di contatto per assistere i clienti e raccomandare specifici prodotti. La tecnologia è stata progettata per lavorare in ambienti sfidanti con alto rumore di fondo, dove l’utilizzo sincrono e collaudato di sensori audio e video abilitano in modo efficace la rilevazione delle interazioni di un utente e della sua voce. L’avatar identifica proattivamente i potenziali acquirenti e offre aiuto nella selezione del prodotto più adatto in maniera interattiva.

Categoria: Rich Data Capture
I finalisti nella categoria “Rich Data Capture” sono stati: Nextatlas (www.nextatlas.com)
Italia, Behamics, (www.behamics.com) Svizzera, Grottino Lab (www.grottinilab.com)
Italia, Adimo (www.adimo.co) Uk, Minubo (www.minubo.com) Germania, Profila
(www.profila.com) Svizzera.
Il vincitore è stato Nextatlas (www.nextatlas.com) – Italia
Nextatlas è una piattaforma di Trend Research unica e “data-driven”, che sfrutta l’intelligenza artificiale per individuare le tendenze di mercato emergenti che hanno
statisticamente la probabilità di diventare mainstream. iCoolhunt è un pioniere dei servizi
innovativi che fornisce sia a proprietari di brand che ai loro advisor informazioni ricche,
tempestive e oggettive sui diversi fattori di cambiamento nello stile di vita e nei
comportamenti dei consumatori.

Come pioniere nell’uso dell’intelligenza artificiale per il monitoraggio predittivo delle tendenze emergenti dei consumatori, iCoolhunt propone un approccio scientifico completo in un settore tradizionalmente guidato dalle opinioni.

L’azienda ha sviluppato Nextatlas, la prima piattaforma indipendente di data intelligence
al mondo in grado di aggregare e analizzare le informazioni rilevanti generate dai trendsetter dell’era digitale per identificare in anticipo, comprendere e prevedere le tendenze di consumo.

L’attività di scouting fornita da Loomish è stata resa possibile dai partner Lifestyle-Tech
Competence Center, Accenture, Barilla, Dagorà, Lavazza, Microsoft, Usi Ubs e Supsi.

Carlo Terreni afferma:

“Come Presidente del Lifestyle-Tech Competence Center, sono molto contento che, ad un anno esatto dal lancio dell’Associazione, abbiamo portato a termine con successo diversi progetti di innovazione sia nel settore food che in quello della moda. In particolare, nel caso del FoodTech Award, sono grato ai nostri eccezionali partner industriali Barilla e Lavazza, che ci hanno affidato questo compito, così come ai nostri partner storici Accenture, Microsoft, Loomish e Ubs per aver unito le forze in questo grande sforzo collaborativo. Si tratta di un eccellente esempio di cooperazione intersettoriale, completamente in linea con il nostro impegno come Associazione per facilitare l’innovazione attraverso il rilascio di sinergie tra le industrie legate al lifestyle e la tecnologia”.

Igor Nuzzi, regional director Svizzera e Italia di Lavazza, afferma:

“La nostra adesione al programma guidato dal Ltcc ci ha permesso di entrare in contatto con un ecosistema di start-up tecnologiche e di partner di assoluto livello, in linea con il percorso nell’innovazione che Lavazza ha intrapreso da sempre con forte convinzione, come dimostrato dalla sua storia. Oggi, di fronte a uno shopper sempre più multi-canale, industria alimentare e distribuzione devono essere in grado di collaborare ed evolvere insieme e possono farlo proprio grazie a ricerca e innovazione.

Siamo certi che i progetti sviluppati nell’ambito del rich data capture e client engagement ci permetteranno di leggere ancor meglio il customer journey e creare un percorso sempre più personalizzato e narrato, con al centro l’esperienza del consumatore e con l’obiettivo di aumentare la fedeltà all’insegna e alla marca, creando così valore per tutti i principali attori della filiera”.

Luca Ravazzoni, e-commerce manager & Nka di Barilla afferma:

“Nel nuovo contesto, la comprensione dei fenomeni e la definizione di aree di lavoro in logica Omini Canale crea molte opportunità di sviluppo per i nostri brand, per svilupparle occorre essere guadati da curiosità, passione e soprattutto sceglier i giusti compagni di viaggio. Per questo abbiamo scelto di essere parte del LifeStyle-Tech Competence Center e del FoodTech Award”

“In qualità di banca presente sul territorio cantonale da più di 100 anni (festeggiati nel 2020), abbiamo colto con entusiasmo l’occasione di supportare l’associazione Ltcc, al fine di contribuire in modo tangibile allo sviluppo del nostro Cantone. La trasformazione digitale è ormai parte integrante della nostra quotidianità e, come istituto, siamo fermamente convinti del fatto che si debba continuare ad investire nelle nuove tecnologie. Proprio per questo motivo Ubs ha creato, presso lo stabile di Manno – Suglio, un centro di competenza sull’intelligenza artificiale, dedicato alla sperimentazione delle nuove tecnologie applicate all’ambito finanziario, a supporto di UBS Svizzera e dell’intero Gruppo.

I progetti presentati per il FoodTech award 2021 seguono la scia di queste evoluzioni: la
grande collaborazione di tutti i partner è un punto di partenza imprescindibile per portare un reale valore aggiunto alla nostra Regione e a tutti coloro che beneficeranno di queste
innovazioni”. – Gabriele Amadò, Responsabile Ubs Corporate Clients Area di mercato
Ticino 2.

“L’ambito retail sta subendo una rapida trasformazione e la tecnologia ne è l’elemento
abilitante. Come dimostrato in questa edizione del FoodTech Award, i retailer sono sempre
più concentrati su come capire meglio i loro clienti”, dice Andrew Reid, Head of Microsoft for Startups Switzerland. “Siamo felici di sostenere i nostri clienti e partner nel reimmaginare i modi in cui lavorano”.

Michele Raballo, digital commerce lead di Accenture Europe afferma:

“Accenture è orgogliosa di partecipare al programma di co-innovazione Ltcc sostenendo la crescita delle scale-up tecnologiche in Ticino e mettendo a disposizione processi best practice globali insieme a metodologie collaudate a livello mondiale per scalare l’innovazione.”

I partner

A proposito di Barilla

Barilla è un’azienda familiare, non quotata in borsa, presieduta dai fratelli Guido, Luca e
Paolo Barilla. Fu fondata dal loro bisnonno, Pietro Barilla, che aprì un panificio a Parma nel
1877. Ora, Barilla è diventata una delle aziende alimentari più stimate al mondo ed è
riconosciuta in tutto il mondo per i suoi prodotti alimentari di alta qualità. Con i suoi marchi – Barilla, Mulino Bianco, Pan di Stelle, Gran Cereale, Harrys, Pavesi, Wasa, Filiz, Yemina e Vesta, Misko, Voiello e Cucina Barilla – crea cibo sano e delizioso, ispirato alla Dieta Mediterranea e allo stile di vita italiano.

Quando Pietro ha aperto il suo negozio più di 140 anni fa, il suo obiettivo principale era
quello di fare del buon cibo. Oggi questo principio è diventato il modo di fare business di
Barilla: “Buono per te, buono per il pianeta”, uno slogan che esprime l’impegno quotidiano
delle oltre 8.000 persone che lavorano per l’azienda, e di una filiera che ne condivide i valori e la passione per la qualità.

“Buono per Te” significa migliorare costantemente l’offerta di prodotti, incoraggiare l’adozione di stili di vita sani e facilitare l’accesso delle persone al cibo. “Buono per il pianeta” significa promuovere una supply chain sostenibile, ridurre le emissioni di CO2 e il consumo di acqua.
Per saperne di più: www.barillagroup.com; Twitter: @barillagroup

A proposito di Lavazza

Fondata nel 1895 a Torino, l’azienda italiana di caffè è di proprietà della famiglia Lavazza da quattro generazioni. Tra i più importanti produttori al mondo, il Gruppo opera attualmente in più di 90 Paesi attraverso filiali e distributori, con il 64% dei ricavi provenienti dai mercati esteri, impiegando complessivamente oltre 4.000 persone. Tra le aziende che fanno parte del Gruppo Lavazza figurano le francesi Carte Noire ed ESP (acquisite rispettivamente nel 2016 e nel 2017), la danese Merrild (2015), la nordamericana Kicking Horse Coffee (2017), l’italiana Nims (2017) e l’australiana Blue Pod Coffee Co (2018). Alla fine del 2018, a seguito di un’acquisizione, è stata creata la Business Unit Lavazza Professional, che comprende i leader dell’Office Coffee Sector (OCS) e i distributori automatici Flavia e Klix.

Lavazza, uno dei 100 marchi più rinomati al mondo secondo il Reputation Institute, ha creato il concetto di miscelazione – ovvero l’arte di combinare diversi tipi di caffè provenienti da diverse aree geografiche – e questo continua ad essere una caratteristica distintiva della maggior parte dei suoi prodotti. L’azienda ha anche un’esperienza di oltre 30 anni nella produzione e vendita di sistemi e prodotti di caffè porzionato. È stata la prima azienda italiana a offrire sistemi di caffè espresso in capsule. Lavazza opera in tutti i segmenti di business: a casa, fuori casa e servizi di caffé per l’ufficio, sempre con un occhio di riguardo all’innovazione nelle tecnologie e sistemi di consumo.
Per saperne di più: lavazzagroup.com

A proposito di Microsoft

In stretta collaborazione con le sue 4’600 organizzazioni partner, Microsoft Svizzera da oltre 30 anni permette alle aziende svizzere, alle PMI, alle start-up, alle scuole e agli istituti di formazione, nonché al settore pubblico, di ottenere di più. Microsoft gestisce i propri centri dati in Svizzera, che consentono ai clienti di archiviare i dati localmente e in modo sicuro nel Swiss Microsoft Cloud. E in cooperazione con l’ETH di Zurigo e l’EPFL, Microsoft Svizzera conduce ricerca e sviluppo nel Mixed Reality & AI Lab e nello Swiss Joint Research Center. I 600 collaboratori lavorano a distanza o negli spazi Microsoft di Zurigo, Berna e Ginevra per promuovere i punti di forza unici della Svizzera attraverso l’innovazione, la fiducia e la formazione.

A proposito di Lifestyle-Tech Competence Center

Il Lifestyle-Tech Competence Center (Ltcc) è un’associazione svizzera che mira a
sostenere le aziende innovative che svolgono attività di ricerca e sviluppo nel settore
Lifestyle-Tech, tra cui FoodTech, FashionTech, Travel-tech, DesignTech e Smart-living. In
particolare, l’associazione intende promuovere la collaborazione tra istituti accademici e
aziende, incoraggiando lo scambio di tecnologia e conoscenza. Accenture, Bally, Dagorà,
Guess, Hyphen, Loomish, Microsoft e le università svizzere SUPSI e USI sono i membri
fondatori della Lifestyle-Tech Competence Center Association.
Per saperne di più: www.lifestyletechcompetencecenter.com

A proposito di Loomish

Loomish Sa è una società di Investment Management con sede in Svizzera specializzata in
Lifestyle-Tech, con particolare attenzione alle industrie del cibo, della moda, dei viaggi e del design. Loomish è impegnata ad accelerare la creazione di valore per tutti gli attori
dell’ecosistema lifestyle: investitori, scale-up digitali e società consolidate alla ricerca di
soluzioni innovative. Strategicamente situata in Ticino, tra il dinamico centro finanziario di
Zurigo e l’hub globale del lifestyle di Milano, Loomish è perfettamente posizionata per
collegare il meglio dei due mondi. Forniamo una guida esperta e facilitiamo gli investimenti nel settore Lifestyle-Tech, concentrandoci principalmente sulle tecnologie dirompenti offerte da scale-up e scale-up europee di medie dimensioni.
Per saperne di più:
Linkedin @Loomish_SA
www.loomish.ch