martedì 09 Agosto 2022

La San Marco si unisce a Sca entrando nel mondo dell’espresso di precisione

Roberto Nocera, amministratore delegato dell'azienda La San Marco: "Siamo orgogliosi di questo ingresso, con il quale dimostriamo ancora una volta di accettare la sfida della modernità. La San Marco ha festeggiato nel 2020 i cento anni dalla fondazione, ma è una realtà in continua evoluzione, sempre al passo con i tempi grazie ad un grosso investimento in ricerca e sviluppo. L’ingresso in Sca è la dimostrazione di come siamo in linea con le ultime tendenze del settore."

Da leggere

GRADISCA D’ISONZO (Gorizia) – La San Marco si è associata a Sca, la Specialty coffee association. Dalla fondazione la missione di Sca è quella di ispirare la comunità del caffè specialty attraverso ricerca, comunicazione e formazione, come dimostrano iniziative quali i percorsi di formazione professionale del coffee skills program e i campionati world barista championship, cup taster, coffee roasting e molte altre categorie per decretare ogni anno i professionisti più abili nell’estrazione del caffè.

Perché La San Marco ha aderito a Sca

“Siamo orgogliosi di questo ingresso, con il quale dimostriamo ancora una volta di accettare la sfida della modernità. – afferma Roberto Nocera, amministratore delegato dell’azienda. – La San Marco ha festeggiato nel 2020 i cento anni dalla fondazione, ma è una realtà in continua evoluzione, sempre al passo con i tempi grazie ad un grosso investimento in ricerca e sviluppo. L’ingresso in Sca è la dimostrazione di come siamo in linea con le ultime tendenze del settore.”

In particolare, è la nuova D., macchina elettronica high tech di grande precisione che garantisce il perfetto allineamento di tutti i parametri richiesti, a rappresentare il riferimento per il mondo Sca. Dal design moderno e dal funzionamento intuitivo, caratterizzata da una particolarissima carenatura ad effetto “soft touch”, è un modello in grado di regalare ai baristi più esigenti un’estrazione personalizzata e performance di altissimo livello. Con “D.” de La san Marco l’operatore può gestire molte opzioni di erogazione, in modo da accontentare le esigenze del cliente italiano così come di quello estero, più legato ai caffè di volumetria superiore.

Caffè specialty e sostenibilità

La San Marco sposa la filosofia di prodotto di Sca e la sostenibilità che il caffè specialty è in grado di portare al consumatore. Un caffè di grande qualità è il frutto di un duro lavoro in piantagione, di una filiera di produzione attenta e tecnologicamente avanzata e di una tecnologia di estrazione dell’espresso di straordinaria precisione. La “D.” è la macchina che assolve alla perfezione a questa necessità, ovvero erogare un espresso perfetto anche con i caffè più pregiati al mondo.

A dimostrazione dell’impegno nella diffusione della cultura del rito dell’espresso italiano, recentemente candidato a Patrimonio Unesco, in occasione di Sigep La San Marco organizzerà lunedì 14 marzo alle 14.30 una Sensory Masterclass, dedicata alla stampa, nella quale si approfondirà il tema delle diverse modalità di estrazione.

Per informazioni: foodandwine@hangardesigngroup.com

Ultime Notizie