Home Analisi di mercato ICO Report: p...

ICO Report: produzione stabile e consumi in calo nell’annata 2016/17

etichette di qualità La raccolta nel Cerrado, Brasile
La raccolta nel Cerrado, Brasile

MILANO – Nuovo assestamento al ribasso per i prezzi del caffè, ai loro minimi dall’inizio dell’annata caffearia corrente. Il report ICO evidenzia un ulteriore calo del 3,8% della media mensile dell’indicatore composto, in regresso per il quarto mese consecutivo.

Sullo sfondo, le proiezioni produttive prefigurano un raccolto mondiale simile a quello dell’annata trascorsa e non lontano dai picchi record di 3 anni fa.

L’export ha segnato una battuta d’arresto ad aprile, ma i volumi esportati da ottobre a oggi rimangono superiori a quelli del pari periodo 2015/16.

CARTE DOZIO
FRANKE

Il mercato è ben approvvigionato e le scorte nei paesi consumatori si mantengono su livelli buoni.

Indicatore giornaliero

L’indicatore giornaliero ha iniziato il mese in ripresa toccando il suo massimo l’8 maggio (128,66 cents per libbra).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.