Home Analisi di mercato Dati Ico: vol...

Dati Ico: vola l’export del Vietnam, Brasile e Colombia ancora in forte calo

La sede dell'Ico a Londra

MILANO – Esportazioni mondiali di arabica in calo generalizzato. Secondo le statistiche Ico rese note martedì 1° maggio, l’export di marzo ha segnato una flessione dello 0,9% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Il calo va imputato alle varietà più pregiate, mentre sono in ripresa gli imbarchi di robusta, principalmente grazie al Vietnam.

Tutte di segno negativo, le variazioni sul fronte degli arabica, con un ridursi dei volumi esportati nell’ordine del 5,6%. Colombiani dolci, altri dolci e brasiliani naturali sono in flessione rispettivamente del 11,5%, 1,3% e 6,8%.

Positivo invece l’andamento dei robusta, che crescono del 6,7% a 4,477 milioni di sacchi. Il merito va soprattutto al Vietnam (31,9%), con 3,3 milioni di sacchi esportati.

Segnano il passo invece gli altri principali paesi esportatori, a cominciare dal Brasile (-10,5%), la Colombia (-10,7%), l’India (-4,8%) e l’Indonesia (-48,4%). Unica ulteriore eccezione: l’Honduras (+7%).

Ma vediamo le tabelle.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.