Home Curiosità Hugh Jackman ...

Hugh Jackman da star a sexy barista: a Chicago serve il caffè ai suoi fan

hugh jackman
Ecco Hugh Jackman durante il suo secondo lavoro di barista

MILANO – Hugh Jackman non ha dimenticato che arrivare al top del grande schermo significa avere il sostegno di un numero incredibile di fan. L’umiltà che la celebrity ha conservato nonostante i numerosi successi cinematografici, lo hanno portato a calarsi nei panni di un supereroe diverso dal Wolverine di X-Man. A Chicago, il ruolo del barista è stato interpretato magistralmente dall’attore. Il quale si è messo letteralmente al servizio dei suoi fan, per un giorno, suoi clienti.

Hugh Jackman, barista dei sogni

Il 21 giugno sarà quindi una giornata ricordata per sempre per l’attività di questo vip dietro al bancone. A Chicago, Hugh Jackman ha voluto lavorare all’interno del camion nero del marchio Laughing Man. Un logo che è parte della fondazione Laughing Man COffee Company. Un’impresa che Hugh Jackman ha fondato nel 2011 insieme a David Steinger. L’ex procuratore penale di Brookyn.

Dalla camera alla macchina per caffè

Hugh Jackman era in città in occasione del suo tour live The Man. The Music. The Show. E, per unire l’utile al dilettevole, ha pensato di dare una piccola spinta al suo business fuori dalle pellicole.

CARTE DOZIO
FRANKE

Così l’idea: organizzare un incontro a base di caffè con tutti i suoi ammiratori. Ogni servizio è stato immortalato e poi condiviso sul profilo personale di Hugh Jackman su Instagram.

La folla di coffee-Jackamnlover

Erano in tanti a voler stringere la mano a questo barista d’eccezione. Pronti a godersi un caffè speciale preparato da Hugh Jackman. Lo testimoniano le foto pubblicate su Instagram, per capire come il caffè americano abbia assunto un sapore letteralmente cinematografico. Cosa c’è di meglio di un testimonial da Hollywood per un tazzone da porta via?

La fondazione della compagnia

E’ avvenuta per iniziativa dell’attore nel 2009, nel corso di un viaggio in Etiopia, culla del chicco. Quando Hugh Jackman ha conosciuto Dukale, un coltivatore di caffè che si scontrava quotidianamente con la crisi dei prezzi.

Una volta a New York, la celebrità conservò questa storia e la fece sua, decidendo di creare un mercato in cui i coltivatori dei Paesi produttori potessero mettere in vendita i propri prodotti negli Stati Uniti.

Da qui, ecco la Laughing Man Coffee Company. Dal maggio 2018, pubblicizzata anche da Ryan Reynolds, amico dell’attore.