Home Notizie fieramilano HostMilano, s...

HostMilano, sono ben 2.081 le aziende al via che porteranno innovazione

Una prima analisi dei contenuti della grande fiera di ottobre a meno di un mese dall'apertura dei cancelli che scatterà il prossimo venerdì 20 ottobre

HostMilano

MILANO – Manca meno di un mese all’apertura dei cancelli di HostMilano (FOTO sopra). E la 40ª edizione della fiera leader dell’Ho.Re.Ca. foodservice, retail, GDO e hotellerie può già vantare numeri positivi. Come le 2.081 aziende che hanno confermato la propria presenza, di cui 1.255 italiane (60,3%) e 826 estere (39,7%). Sono in rappresentanza di 51 Paesi. Con questi numeri si prospetta una crescita generalizzata della manifestazione rispetto all’edizione 2015, chiusasi con 2.010 aziende.

“Con un incremento del 3,5% rispetto alla stessa data del 2015, i numeri confermano la centralità di HostMilano nel panorama fieristico internazionale – commenta Simona Greco, Direttore Art, Fashion, Hospitality & Travel Exhibitions di Fiera Milano –. E fanno ben sperare nella riuscita di questa 40ª edizione. I produttori italiani e internazionali trovano infatti in HostMilano il perfetto marketplace per presentare le innovazioni tecnologiche e i trend in generale dell’ospitalità. Questo grazie anche allo scouting continuo che Fiera Milano adotta per selezionare buyer di altissimo profilo. Quest’anno saranno oltre 1.500 provenienti da tutti i continenti”.

L’internazionalità del palcoscenico che attende i visitatori di HostMilano è sottolineata dalle cinque new entry tra i Paesi espositori. Si tratta di Egitto, Nuova Zelanda, Sudafrica, Ucraina, Uganda le cui aziende per la prima volta si affacciano all’International Hospitality Exhibition. Mentre altre tornano dopo anni, come il Canada.

SENZANI
FRANKE

Tra le presenze straniere, il continente che potrà vantare il maggior numero di aziende sarà l’Europa (71,4%). Mentre al vertice della top 10 delle nazioni straniere ci sono Germania, Spagna e Francia. Tallonate da Stati Uniti, Regno Unito, Svizzera, Portogallo, Grecia, Olanda e Austria.

Per quanto riguarda la tipologia merceologica delle aziende, invece, il macrosettore Ristorazione professionale e Pane Pizza Pasta è il più rappresentato e “pesa” per il 43,7%. Il Caffè Tè – Bar Macchine Caffè Vending – Gelato Pasticceria conta il 37,5% delle aziende. Infine l’Arredo, Tecnologia e Tavola il 18,8%.

Tutti gli espositori sfoggeranno i loro prodotti più innovativi, e quest’anno ci si aspettano grandi cose. Se consideriamo che, come i dati ANIMA sottolineano, le aziende italiane hanno premuto l’acceleratore sugli investimenti.

Anche grazie al contributo del Piano nazionale Industria 4.0, promosso dal ministero dello Sviluppo economico, si calcola che nel 2017 le aziende aumenteranno gli investimenti in generale del 13,3%. Questo mentre le macchine alimentari potrebbero raggiungere il +16,9% rispetto all’anno precedente.

E investono anche i professionisti dell’ospitalità e dell’accoglienza. Perché ormai, in ogni campo e ancor di più nell’Ho.Re.Ca, della tecnologia non si può fare a meno. Se si vuole affrontare con successo il futuro e il consumatore evoluto del Terzo Millennio.

Per questo il visitatore professionale ad HostMilano troverà, caso unico nel panorama nazionale e internazionale, in una stessa fiera, tutte le novità nell’intera filiera, Dalle materie prime alle farine ai semilavorati, dai macchinari agli arredi al tableware. E avrà una visione davvero completa di dove sta andando il suo business.

Nei prossimi articoli su HostMilano presenteremo alcune grandi e piccole innovazioni di prodotto, che hanno ottenuto l’ambita Smart Label. Si tratta dell’etichetta verde che segnala, all’interno della mostra e fuori, l’avvenuto connubio tra avanzamento tecnico e risposta alle nuove esigenze degli professionisti dell’Ho.Re.Ca.

La Fiera HostMilano si terrà dal 20 al 24 di ottobre

Sono sole gocce nel mare magnum di novità che saranno presentate a HostMilano dal 20 al 24 ottobre. Soluzioni attuali a problemi antichi, dal punto di vista della clientela, dell’operatore e della gestione del locale o della struttura d’accoglienza.