Home Bar Caffetteria Nell’is...

Nell’isola irlandese, il lavoro da sogno: gestire una caffetteria ma in due

L’isola è nota per la sua fauna selvatica, la natura e il terreno collinare e ha legami con il folclore e la letteratura irlandesi. È anche la patria delle foche grigie che migrano lì durante l’estate inoltrata. L’annuncio per il posto di lavoro indica che i partecipanti non-UE devono avere un visto di lavoro valido per fare domanda e che le spese di viaggio per l’isola non sono incluse

great blasket

IRLANDA – Intorno alla costa irlandese si trova la Great Blasket Island, luogo magico in cui molti sognerebbero di vivere: e se vi dicessimo che c’è la possibilità di mollare tutto e andare a lavorare proprio lì? L’annuncio è rivolto a una coppia, anche di amici, per la gestione di 4 cottage e della caffetteria annessa per l’arco temporale compreso tra aprile e ottobre. Sei mesi in cui far coincidere dovere e piacere: leggiamo i dettagli dal sito msn.com.

Great Blasket Island cerca personale

L’annuncio di lavoro è stato condiviso sull’account Twitter dell’isola la scorsa settimana ed è stato consigliato ai candidati di leggere le FAQ prima di presentare la propria candidatura. E’ anche stato spiegato che il numero di candidature ammesse sarebbe stato limitato per via dell’enorme quantità di interesse che lo stesso posto di lavoro ha riscosso lo scorso anno, quando sono state ricevute più di 42.000 domande da tutto il mondo, secondo The Irish Times.

L’isola non ha elettricità o WiFi e il sito web consiglia ai visitatori di portarsi la propria acqua potabile in quanto si tratta di una “merce limitata”.

La coppia di Dublino Annie Birney ed Eoin Boyle sono stati i due fortunati scelti come custodi dell’isola nel 2020

Tuttavia, a causa della pandemia, non sono stati in grado di trasferirsi sull’isola fino a giugno, quando le restrizioni erano state ormai allentate. Birney aveva già detto a Insider: “Direi che ci abbiamo pensato al massimo dieci o quindici secondi prima di dire: ‘Sì, lo vogliamo fare!’”

Birney ha aggiunto che l’isola era “il nostro universo” nonostante avessimo difficoltà come non avere WiFi, fare docce fredde e dover limitare i lavori domestici alle ore diurne a causa della mancanza di elettricità mentre si vive lì.

Le mansioni da svolgere a Great Blasket Island

Iniziando la giornata alle 9 del mattino, le attività quotidiane includevano la preparazione dei cottage per gli ospiti, anche se il caffè è rimasto chiuso a causa della pandemia. Alle 14:00, incontravano e davano il benvenuto agli ospiti, li portavano al loro alloggio e raccoglievano tutti gli oggetti essenziali di cui avevano bisogno dal molo, compresi panni freschi, carbone e cibo.

Una volta che la giornata diventava più tranquilla, Birney e Boyle si prendevano il tempo per rilassarsi facendo un’escursione, facendo una nuotata o rilassandosi con una tazza di tè mentre si godevano il paesaggio.

Situata a tre miglia dalla costa di Dingle, nella contea di Kerry, l’isola di Great Blasket è la più grande di un gruppo di isole chiamate The Blaskets

L’isola è nota per la sua fauna selvatica, la natura e il terreno collinare e ha legami con il folclore e la letteratura irlandesi.

È anche la patria delle foche grigie che migrano lì durante l’estate inoltrata.L’annuncio per il posto di lavoro indica che i partecipanti non-UE devono avere un visto di lavoro valido per fare domanda e che le spese di viaggio per l’isola non sono incluse.

Oltre al vitto e alloggio gratuiti è incluso uno stipendio, che verrà discusso su richiesta

Billy O’Connor, proprietario dei cottage e della caffetteria con la sua compagna Alice Hayes, ha detto all’Irish Independent che hanno “deciso di aggiungere alcuni requisiti per il lavoro, poiché l’anno scorso, quando abbiamo iniziato a ricevere le domande, ci è voluto un mese solo per esaminarle tutte”. In ogni caso, ha aggiunto che si aspettano meno candidature quest’anno a causa della pandemia.

Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 22 gennaio. Se pensate che sei mesi su un’isola remota irlandese possano essere idilliaci (e le restrizioni di viaggio lo consentono) potete trovare ulteriori informazioni e fare domanda qui.