Home Aziende Eureka, verso...

Eureka, verso i 100 anni con 25 milioni di fatturato, porta il macinacaffè nelle case

eureka
Il logo Eureka

MILANO –  Quasi arrivati al traguardo del centenario, l’azienda di Sesto Fiorentino (Firenze) nata nel 1920 per opera di Aurelio Conti, fa un salto importante. Eureka vuole infatti ampliare il mercato della produzione di macinacaffè professionali, portandole dal bar alle case. Le famiglie più appassionate del chicco, sono aperte ad esplorare le ricette ispirate al caffè americano. Questa nuova tendenza non è passata inosservata ed ecco che Eureka la intercetta sfruttandola a favore delle proprie attrezzature. Da Repubblica.it, Maurizio Bologni.

Eureka promuove la terza rivoluzione mondiale del consumo del caffè a casa

Il prmo smottamento è stato l’abbandono della moka a favore delle macchine espresso con il caffè in polvere. La seconda svola è avvenuta con il consumo delle capsule e delle cialde, complice il boom Nespresso. Adesso è il turno del caffè macinato homemade, da filtrare direttamente a casa propria.

Un gusto antico che però è innovativo

Con sessanta dipendenti, l’ azienda fiorentina realizza all’ estero il 90% di un fatturato che dai 5 milioni del 2013 è salito nel 2018 a 25 milioni con scatto a doppia cifra sul 2017 (+35% all’ estero).

CARTE DOZIO
FRANKE

L’ indagine sulle imprese Champion 2019 realizzata dal Centro Studi ItalyPost sui bilanci delle società, con il sostegno del Gruppo Crédit Agricole e la partecipazione di Auxiell, Glasford International e Equinox, ha inserito Eureka nella classifica delle 500 imprese italiane più performanti. Grazie ad un tasso di crescita annua di almeno il 7%, un ebitda degli ultimi tre esercizi tra il 10% e l’ 8,5%, un rapporto e un rating attribuito da Modefinance con almeno una tripla B.

Sei brevetti tecnologici e dodici nuovi prodotti lanciati nell’ultimo biennio

Assieme a diversi investimenti sostenuti in ricerca e sviluppo (5% dei fatturati annui), l’ espansione dello stabilimento avvenuta nel 2016; il reclutamento di nuovi manager e risorse umane giovani ( età media 35 anni). Tutte strategie di vendita vincenti.

La parola a Maurizio Fiorani, amministratore delegato di Eureka

«Stiamo puntando sull’ innovazione nella macinatura per ogni tipo di utilizzo. I nostri prodotti raggiungono 70 Paesi di destinazione nel mondo.  I principali sono Germania, Austria, UK, e Nord America; Australia e Asia. Ora puntiamo al Sud America e Giappone».

Da elettrodomestico professionale a oggetto tecnologico di design che vuole entrare nelle case degli italiani. Questa è dunque l’ultima sfida di Eureka, che ha ampliato la gamma dei prodotti e operato il restyling della linea di macinacaffè istantanei ” Mignon”. Pensati e progettati per il caffè filtro.

Sostiene ancora Fiorani

« Abbiamo anticipato le esigenze del consumo moderno – i torrefattori hanno iniziato da tempo a proporre sul mercato miscele per il mondo del filtro. E noi abbiamo colto questa opportunità per creare una linea di macina-dosatori versatile. Adatta sia al canale professionale sia al mercato domestico, che sempre di più si rivolge al caffè filtrato. Ii caratteri distintivi di questi elettrodomestici diventano elevate prestazioni e design. Che ci consente di affermare i cardini fondamentali della qualità made in Italy presso un pubblico sempre più vasto».
.