Home Online Il racconto d...

Il racconto di Caffè Milani stupisce i coffeelover sul blog della torrefazione comasca

caffè milani

MILANO – La storia di Caffè Milani, solo un anno fa, aveva toccato i suoi primi 80 anni di attività. Un percorso caratterizzato da qualità, innovazione e, soprattutto, dalla passione. Elementi che hanno reso possibile la raccolta di quest’esperienza, assieme ad aspetti più curiosi e a informazioni utili, dentro un contenitore sul web.

Di fronte a così tanti dati infatti, gli stessi responsabili della torrefazione, hanno scelto la via della condivisione con un pubblico più ampio, affidandosi a un mezzo efficace: un blog aziendale.

Caffè Milani propone sul suo blog un nuovo aspetto legato al caffè

FRANKE
Water + more

Sul sito, svelato tutto il processo, dalle origini alla sua diffusione nel mondo alla formazione. Perché preparare un buon espresso, ma anche una moka o un’estrazione a filtro eccellente, richiede attenzione e conoscenza. Affinché l’amata tazzina e la mug diano solo piacere e il gusto del buon caffè.

Gli argomenti trattati spaziano a 360 gradi attraverso sei rubriche tematiche:

“Conoscere il caffè”, “Curiosità sul caffè”; “Caffè e psicologia”, “Eventi ed iniziative”; “Il caffè si racconta” e “Comunicare il caffè”. Dalle origini alla distribuzione nel mondo osservando tutta la filiera; i trend di mercato; la preparazione del caffè e gli strumenti utilizzati; poi bar e caffetterie come luogo d’incontro e di socializzazione.

E ancora eventi e iniziative legati al mondo del caffè. Ma anche il suo rito, tanto amato dagli italiani. Oltre che la ricerca del benessere, a cominciare dal piacere che suscita l’annusare il profumo che emana da una tazzina di caffè appena versato:

Non mancano inoltre approfondimenti offerti dalla psicologa Cristiana Clementi

Come si prepara un buon espresso, al bar come a casa? Lo spiega Renato Bossi, market development manager di Milani in un esauriente filmato. “Dimmi quale caffè bevi e ti dirò chi sei”. Afferma Lita Savoia, office manager della web acengy
Time&Mind; chi ama l’espresso “liscio” è un lavoratore serio e instancabile che sa ciò che vuole; oppure chi ama il cappuccino ha un animo sensibile e vuole avere sempre tutto sotto controllo; mentre un soggetto calmo e rilassato fa capo a chi predilige un “americano”… e i casi sono ancora numerosi.

Ecco alcune idee per l’uso alternativo dei fondi di caffè per la cura del corpo

Basta aggiungere il caffè all’olio di oliva per ottenere uno scrub che depura la pelle e ne aumenta l’elasticità; oppure si può abbinare al miele per ottenere mani e labbra più soffici. Un’altra idea è quella di associare il caffè al latte di cocco o allo yogurt per creare una maschera purificante.

Per chi ama la tavola ecco la ricetta di gustose focaccine rosa al caffè semplici e gustose, ideate dalla blogger Rossana Ferrari che afferma: “cucinare con il caffè, soprattutto se di ottima qualità, è più facile di quanto si possa pensare e permette sperimentazioni creative”… degne di una puntata di Master Chef.

Per chi vuole conoscere di più dal chicco alla tazzina e rimanere sempre aggiornato su curiosità ed eventi del mondo del caffè

Ogni settimana una “sosta” sul blog di Milani può fornire spunti interessanti, trasmettendo pillole di cultura che danno ancora più sapore al caffè e più in generale
alla vita. E per chi vuole passare dalla teoria alla pratica, ogni primo e terzo venerdì del mese è possibile visitare L’Esposizione Caffè Milani presso la torrefazione di Lipomo (Como). Uno spazio esperienziale dedicato alla formazione e alla diffusione della cultura del caffè, che propone un viaggio dalla pianta alla tazzina. Con numerosi pezzi rari e tante curiosità. Da prenotare tramite il sito di Caffè Milani o telefonando al numero 031 280778.

Seguite Caffè Milani sul sito www.caffemilani.it e sui social media.