Home Affari & Mercati Caffè Borbone...

Caffè Borbone: nel 2018 il fatturato vola a oltre 135 milioni (+45%) e il Mol a 34 (+62%)

Caffè Borbone è stata insignita del Quality Award 2019
Caffè Borbone è stata insignita del Quality Award 2019

MILANO – Caffè Borbone si conferma il terzo player italiano nel segmento del caffè in capsule e cialde monodose, alle spalle di Lavazza e Nespresso, con fatturato e utili in crescita. Il brand napoletano ha registrato, anche nel 2018, un forte incremento dei risultati economici: il fatturato annuale è aumentato di circa il 45% a oltre 135 milioni; il Mol (margine operativo lordo) è salito da 21 a circa 34 milioni (24,9% sul fatturato). Il tutto, con un trend positivo atteso anche nel 2019.

Per Italmobiliare un Net asset value di 1.421,5 milioni

Queste le cifre ricavate dal bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 di Italmobiliare S.p.A. approvato dal Consiglio di amministrazione mercoledì 6 marzo. Tra l’altro nel documento contabile diffuso alla stampa si legge che il valore delle Portfolio companies rappresenta circa il 40% dell’intero Net asset value di Italmobiliare. Che è pari a 1.421,4 milioni a fine 2018 (1.545,2 milioni a fine 2017).

Fra le altre componenti del NAV, il valore delle partecipazioni in società quotate (326 milioni) si è ridotto a seguito di cessione di titoli e per l’andamento negativo dei mercati azionari, mentre si è incrementato di circa il 36% a 129 milioni il valore dei fondi di Private equity. Un quarto del NAV, pari a circa 345 milioni, è rappresentato da attività finanziare e liquidità.

IMA
JULIUS MEINL

Nel 2018 Italmobiliare ha registrato un utile di 19,8 milioni (102,1 milioni nel 2017 che beneficiava di plusvalenze per oltre 100 milioni dalla cessione di BravoSolution e di parte di titoli quotati detenuti).

Vista la sintesi dei conti di Italmobiliare ricordiamo che la società ha acquisito una partecipazione (pari al 60%) in Caffè Borbone a fine aprile 2018. Per questo vengono consolidati solo 8 mesi di esercizio: fatturato di 92,0 milioni e margine operativo lordo pari a 22,5 milioni.

L’attività è cresciuta su tutti i canali di vendita, in particolare nel contesto della Gdo e on line. Anche la linea vending ha più che triplicato il volume d’affari rispetto al precedente esercizio.

Il risultato operativo per gli 8 mesi di consolidamento ammonta a circa 16,9 milioni (18,4% sul fatturato) e l’utile a 10,1 milioni.

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2018 è negativa per 51,2 milioni per effetto dell’indebitamento contratto in sede di acquisizione.

Nelle previsioni sull’evoluzione della gestione per l’anno in corso, Italmobiliare indica, tra le iniziative prioritarie, il consolidamento del percorso di crescita mostrato da Caffè Borbone in Italia.

Caffè Borbone ottiene il Quality award 2019

Caffè Borbone ottiene intanto il Quality Award 2019. Il riconoscimento le è stato assegnato dalla società Marketing Consulting di Milano. Ciò al termine di un’approfondita indagine, che ha certificato i prodotti di Caffè Borbone “sensorialmente” soddisfacenti.

Grazie a questo riconoscimento, l’azienda potrà utilizzare per tutto il 2019 il logo Quality Award in esclusiva nella propria categoria merceologica fino a febbraio 2020.

Il premio Quality Award è attribuito ai prodotti alimentari (Food & Beverage) attraverso rigorosi test sensoriali condotti da laboratori indipendenti specializzati nell’analisi sensoriale, ed è attualmente l’unico premio in Italia che coinvolge ben 300 consumatori italiani heavy.

I test di laboratorio sono effettuati con un campione ampio di consumatori, i quali valutano il prodotto attraverso un blind test. Senza che sia mostrata la marca di appartenenza del prodotto stesso, ciascun consumatore esprime un giudizio relativamente ad alcune componenti (etichetta ingredienti, gradimento globale, sapore, aspetto, consistenza, odore).

Caffè Borbone si è distinto grazie alla capacità di soddisfare pienamente tutti e 5 i sensi. Oltre alla qualità e alla selezione del caffè, al gusto e all’aroma, anche l’estetica ha contribuito al successo con il packaging.

Anche in tema di “riconoscibilità” Caffè Borbone ha saputo mostrare un posizionamento di altissimo livello. Secondo l’indagine di Marketing Consulting, il marchio è conosciuto da oltre il 75% dei consumatori. E circa il 16% l’ha acquistato almeno una volta.

Elevata soprattutto la soddisfazione dei consumatori, così come le lodi alle confezioni dei prodotti, piaciute ad oltre il 95% del campione intervistato.

Le cialde di Caffè Borbone hanno ricevuto riscontri più che positivi. E hanno ottenuto ottime valutazioni nei tre requisiti richiesti dal premio. Che erano gradimento globale, sapore e volontà dell’acquisto da parte dei consumatori.