Home Analisi di mercato Arabica preci...

Arabica precipitato ai minimi dal 2005 nella seduta di martedì, ieri era in parziale ripresa

settembre
Il punto sui mercati del caffè

MILANO — È durata lo spazio di un giorno la discesa ai minimi degli arabica: martedì 2 aprile, il contratto principale della borsa newyorchese ha chiuso, per la prima volta dalla metà del decennio scorso, sotto la soglia dei 92 centesimi per libbra. Epilogo giornaliero a 91,65 centesimi, in ribasso di 45 punti, da un intraday di 91,25.

Si tratta della chiusura più bassa sulla scadenza ravvicinata dai primi giorni di dicembre del 2005. Ieri, mercoledì 3 aprile, la risalita in territorio positivo.

Un forte rimbalzo ha proiettato il benchmark a quota 95,35, in ripresa di 370 centesimi. Una correzione attesa dagli analisti e favorita dal dollaro in calo, dopo i deludenti dati sull’occupazione

LA SPAZIALE
HOST

Alcuni trader avevano ipotizzato, martedì pomeriggio, ulteriori ribassi del contratto, addirittura sotto la soglia dei 90 centesimi.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.